SONY DSC

Bach afferma che ciascuno di noi ha dei “difetti essenziali” che sono insiti nella nostra natura e fanno parte integrante di noi; questi però possono essere corretti o peggiorati secondo l’educazione ricevuta e le esperienze vissute, poiché tutto ciò che ci accade, ogni nostro pensiero, lascia una traccia nella psiche profonda formando il carattere.

Fin da piccoli manifestiamo delle tendenze, dei talenti che sono lo specchio della nostra natura più autentica, se durante il nostro percorso di vita ci allontaniamo troppo da essi, perdendo la capacità di sentire ed entrare in contatto coi nostri veri bisogni, spesso il sintomo o il disturbo fisico può essere il modo che ha il corpo di comunicarcelo. Nel “difetto essenziale” la persona non ha altro che la sua migliore qualità vissuta in maniera distorta: può essere l’arroganza, la debolezza di carattere, l’egoismo ecc.; il proprio difetto è come una lente che distorce la realtà creando dei comportamenti non idonei. La vibrazione data dal fiore corrispondente a tale difetto permette di “riarmonizzare” liberando di nuovo la qualità positiva.

I fiori transitori non hanno nessun tipo psicologico ma sono adattabili alle situazioni e al contesto. “Walnut”, il noce, un grande albero originario dell’Asia, grande e maestoso con radici profonde che fiorisce da aprile a fine maggio, è un fiore transitorio.

È il fiore del passaggio utile quando la persona sa ciò che vuole ma vive una sorta di resistenza ad attuare il cambiamento dovuta all’influenza altrui o alla paura del nuovo. Dà sicurezza quando ci si trova in uno stato di confusione e incertezza, nei momenti di passaggio Walnut aiuta a tagliare i legami che tengono ancorati a vecchi schemi per chi deve definire tutto prima di affrontare un cambiamento, per chi si lascia influenzare dagli altri e non porta avanti il proprio progetto di vita ma anche per persone pioniere in ciò che fanno e creative che non riescono a concretizzare a causa d’influenze esterne.

Bach lo chiama “spezza incantesimi” in quanto aiuta nelle situazioni in cui ci si sente intrappolati, consentendo di procedere nei nuovi passi che la vita richiede. Walnut produce cambiamenti concreti, aiutando a congedarsi dal passato.

Walnut è utile nei bambini che attraversano fasi di cambiamento come: dentizione, svezzamento, entrata all’asilo, nascita di un fratellino, trasferimento in altra scuola; è inoltre adatto al bambino che tende a somatizzare le tensioni nell’ambiente familiare. È un ottimo rimedio per chi è esposto a inquinamento elettromagnetico, nei cambi climatici, nelle metereopatie e nei cambi di altitudine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here