Scopriamo come purificare attivare e programmare i Cristalli

Per utilizzare al meglio i cristalli dopo l’acquisto e ogni volta che desideriate utilizzarli per la vostra cristallo terapia vanno effettuate tre semplici operazioni: la purificazione, l’attivazione e la programmazione
Vediamo ora come organizzarci in modo semplice ed efficiente.

La purificazione dei cristalli e delle pietre utilizzate in cristallo terapia.

Una volta acquistato il cristallo o ogni volta sia necessario utilizzarlo, bisogna purificarlo dalle eventuali energie di cui si è caricato in precedenza. La durata di quest’operazione è direttamente proporzionale all’uso che ne è stato fatto, dal numero di persone che sono venute in contatto con la pietra ed dal tempo di inattività della stessa.
Chi tiene cristalli addosso alla necessità di purificarli con una certa frequenza in quanto si caricano in un lasso di tempo abbastanza breve. I cristalli dedicati al riequilibrio energetico della casa sono di dimensioni maggiori e spesso più grezzi. In questo caso gli intervalli di pulizia sono meno frequenti. In ogni caso sarà utile affinare la sensibilità in grado di farci percepire chiaramente quando il cristallo ha bisogno di questo trattamento.
Se la pietra nuova è consigliabile immergerla in una bacinella piena d’acqua e sale e lasciarla riposare per tre giorni. Trascorso questo tempo bisogna sciacquare i cristalli sotto acqua corrente fresca.

Attivare e caricare cristalli.

Come abbiamo visto in questo articolo, i cristalli possiedono un propio equilibrio che può venire alterato quando vengono in contatto con energie differenti. In questo caso tendono a scaricarsi ed è necessario lasciapassare un certo lasso di tempo affinché riacquistino le loro caratteristiche iniziali.
Esistono dei metodi che accelerano e velocizzano questo processo.
Per favorire il loro recupero è sufficiente porli alla luce del sole o ai raggi lunari, lasciarli sotto acqua corrente fredda per almeno un quarto d’ora oppure sfruttare altre pietre per caricarli.
Il ricorso a un geode naturale di ametista o agata per qualche ora dona loro una notevole ricarica energetica

La programmazione dei cristalli.

Nell’articolo dedicato all’affinità energetica dei cristalli e uomo abbiamo spiegato come le nostre vibrazioni energetiche influenzino la loro efficacia. Lo stesso modo non bisogna dimenticare la potenza positiva delle forme pensiero. Rilassatevi e respirate profondamente proiettando visivamente all’interno del cristallo l’immagine mentale di ciò che volete ricavare dal cristallo. Questa nostra proiezione deve rappresentare il nostro scopo: se vogliamo serenità e pace dobbiamo vederci sereni tranquilli, si siamo malati dobbiamo vederci in buona salute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here