Limone e rimedi naturali per curare la congiuntivite

La congiuntivite è un disturbo molto comune causato dall’infiammazione di una delle parti più esterne dell’occhio.

Arrossamento, lacrimazione, difficoltà a tollerare la luce e talvolta anche dolore e gonfiore sono fra i sintomi più comuni di questo fastidioso disturbo oculare. Esistono alcuni validi rimedi naturali che permettono, soprattutto se la forma di congiuntivite che vi ha colpito non è molto forte, di risolvere con successo il problema o quantomeno di rendere più leggeri e sopportabili i sintomi.
Camomilla, malva, miele, patate: sono solo alcuni dei rimedi naturali più efficaci in caso di congiuntivite (se però la sintomatologia non dovesse migliorare dopo due o tre giorni, è bene consultare un oculista).
La camomilla
In caso di congiuntivite, fare un impacco alla camomilla è proprio un classico: la camomilla ha infatti notevoli capacità lenitive e calmanti. Si può preparare un infuso (facendo macerare per una decina di minuti dei fiori essiccati di camomilla in acqua bollente) da usare freddo per sciacquare gli occhi o per un impacco, imbevendo una garza di cotone. Oppure si possono semplicemente utilizzare le bustine di camomilla: dopo averle usate per preparare la bevanda, strizzatele e tenetele sugli occhi per qualche minuto. In alternativa, va bene anche l’olio essenziale di camomilla.
Amamelide più camomilla
Per potenziare l’effetto lenitivo e addolcente della camomilla, è possibile utilizzarla in combinazione con l’amamelide, un altro rimedio naturale utilissimo in caso di congiuntivite. Basta mischiare una goccia di olio essenziale di camomilla con un cucchiaio circa di tintura madre di amamelide e un poco (indicativamente 30 millilitri) di acqua di rose. La miscela così ottenuta va fatta riposare per circa 6 ore, dopodiché si può procedere con l’impacco, da applicare sugli occhi chiusi.
La malva e l’eufrasia
Molto simili alla camomilla, sia per le loro capacità calmanti che per le modalità di impiego sugli occhi (impacchi o risciacqui con l’infuso), sono anche altre due piante officinali: la malva e l’eufrasia. Entrambe arrecano sollievo in caso di infiammazione della congiuntiva.
Ottimo rimedio per la congiuntivite è anche l’aloe vera: questa portentosa pianta, dalle molteplici proprietà benefiche, è utile per pulire, disinfettare e lenire gli occhi infiammati. Utilizzatela soprattutto se avete una congiuntivite di tipo virale: è in questi casi che l’aloe agisce al meglio.
Il miele, è risaputo, è un alimento molto nutriente ed energetico che apporta forza e benessere all’organismo. Il dolce nettare regalatoci dalle api ha anche proprietà antibatteriche e antinfiammatorie (contiene infatti antibatterici naturali). In caso di congiuntivite, provate a sciogliere 2 o 3 cucchiaini di miele in un po’ di acqua calda: sciacquate quindi gli occhi con il liquido ottenuto.
Anche il tè può dare giovamento agli occhi colpiti dalla congiuntivite. La cura è sempre molto semplice: basta applicare un paio di bustine da tè sugli occhi, dopo averle fatte raffreddare.
Può sembrare strano, ma anche il limone è utile per curare la congiuntivite. Si deve usare come un vero e proprio collirio, spremendo una sola goccia di succo di limone nell’occhio, due o tre volte al dì. Questo rimedio brucia e fa male un pochino ma, specialmente se la congiuntivite non è molto grave, i risultati sono miracolosi!
I semi di finocchio
Tutti sanno che le tisane ai semi di finocchio facilitano i processi digestivi, ma non solo: giovano anche agli occhi infiammati dalla congiuntivite. Applicando delle garze imbevute di tisana al finocchio non risolverete del tutto il problema, ma certamente sentirete meno bruciore e gli occhi saranno meno arrossati.
Anche l’infuso di radici di curcuma è un rimedio da tenere presente in caso di congiuntivite. Acquistate della polvere di curcuma (la trovate in qualsiasi erboristeria): ne bastano un paio di cucchiai per preparare un ottimo infuso con cui realizzare degli impacchi da applicare sugli occhi.
La patata
Fra i vecchi rimedi della nonna figura anche la patata: svolge un’azione astringente ed è quindi utile non solo per la congiuntivite, ma anche per altri tipi di infiammazioni. Tagliate a fette una patata cruda e tenetele per un po’ in posa sugli occhi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here