Sognare acqua nei sogni è molto significato. L’acqua è essenza di vita. Noi siamo acquaAcqua impastata di sogni ed emozioni. Acqua e sentimenti, acqua e istinto. Proteine, glucidi e lipidi immersi in un mare tempestoso di acqua che avvolge e protegge la nostra anima.  Cosa significa, dunque, sognare acqua? Andiamo a scoprirlo, immergendoci nel nostro subconscio…
Il primo contatto con l’acqua, lo abbiamo avuto all’inizio della nostra avventura terrena. Siamo nati in grembo a nostra madre, ci siamo nutriti della sostanza del suo corpo e delle emozioni che ci ha trasmesso, galleggiando beati nel liquido amniotico. Eravamo felici, allora, o quanto meno sereni, non possedendo ancora quella consapevolezza necessaria alla comprensione piena della felicità. Sognando la calma dell’acqua, il suo tepore di lago o di stagno, torniamo alla serenità degli albori della vita, stiamo vivendo un periodo di pace, oppure agogniamo ad esso. Si tratta comunque della tendenza interiore ad evitare conflitti, a riunirci fraternamente coi nostri simili. L’acqua, infatti, può rappresentare stati d’animo molto diversi fra loro, secondo che ci raggiunga in sogno nella forma stagnante o in quella corrente dei fiumi e del mare, o in quella impetuosa e inquietante della tempesta.
Se il nostro sogno ci coglie nel mezzo di una burrasca marina, con acqua verdastra e spumeggiante che ci circonda ai quattro punti cardinali, e si manifesta con onde alte che ci incutono terrore, vuol dire allora che stiamo vivendo un momento di insicurezza e le nostre certezze non ci bastano più: non riusciamo a scorgere più la riva, cioè la meta delle nostre ambizioni. Le onde gigantesche e violente, stanno a simboleggiare ostacoli che ci paiono insuperabili, e abbiamo bisogno, quindi, di soffermarci con calma e rivedere i nostri progetti razionalmente. È il momento di essere pratici, senza cedere ad attacchi di panico. Il dio Pan soleva terrorizzare i viandanti che attraversavano le selva, ma in realtà era innocuo e fuggiva di fronte ai coraggiosi.
L’acqua può entrare nei nostri sogni sotto le forme più disparate.  Se si tratta di un fiume e siamo seduti su una sponda, significa che siamo in attesa di prendere una decisione importante per la nostra vita.
Se lo stiamo guadando, vuol dire invece che la decisione è ormai presa e non ha senso tornare indietro.  Se la sogniamo sotto forma di pioggia, ha significato positivo: l’acqua che scende dal cielo porta sempre bene, a meno che non sia un vero e proprio diluvio universale.  Nel qual caso, invece che disperarsi, bisogna rifugiarsi nell’arca allegorica della saggezza antica.  Se l’acqua che sogniamo è torbida e malsana, rappresenta allora un problema che dobbiamo superare.  Se precipitiamo improvvisamente in acqua, il nostro inconscio ci comunica che c’è un pericolo imminente cui tener conto e salvarsene.  Se infine stiamo dissetandoci ad una fonte fresca, la nostra curiosità e la nostra inventiva sono in perenne crescita.  Possiamo esser soddisfatti di noi stessi..

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here