Faredelbene.net

Arte

Scegli

Scegli i vetri colorati – verdi, rossi, blu,
un po' di viola e il rosa con parsimonia.
Lo sai, ci vuole moderazione coi colori;
inoltre non un disegno già tracciato.
Meglio sia il disegno a secondare i colori, e non l’opposto.
Una certa indeterminatezza,
insieme all'imprevisto, aggiungono molto all'opera.
Ma senza esagerare; – ogni eccesso tradisce.
Sì, così. Per esempio
questo Santo ti è venuto un po’ troppo giallo.
Lascialo pure.E queste foglie
troppo grandi, troppo verdi – innaturali.
Mi piacciono.
Quando declina il sole,
questo verde si gloria nella casa.
In una simile foglia
può essere avvolto il mondo intero e anch' io, e riposarci
tutta notte.

Ghiannis Ritsos

Posted by Fare del bene

Altro di Fare

Cess di farmi male

Cessò di farmi male, anche se così lentamente
Che non fui in grado di vedere la sofferenza andarsene -
Ma solo di distinguere volgendomi indietro -
Che qualcosa - ne aveva oscurato l’Impronta -
Né quando si modificò, potrei dire.
Perché l’avevo indossata, ogni giorno,
Di continuo come il grembiule della Fanciullezza -
Che appendevo al Gancio, di notte.
Ma non il Dolore - annidato a Fondo
Come Aghi - che le signore delicatamente premono
Sui Lati dei Puntaspilli -
Per tenerli in ordine -
Né di cosa l’avesse consolata, trovai traccia -
Salvo che là, dove c’era un Deserto -
Si sta meglio - è quasi Pace -

Emily Dickinson

Fare del bene
Leggi

Noi saremo

Noi saremo, a dispetto di stolti e di cattivi...
Noi saremo, a dispetto di stolti e di cattivi
che certo guarderanno male la nostra gioia,
talvolta, fieri e sempre indulgenti, è vero?
Andremo allegri e lenti sulla strada modesta
che la speranza addita, senza badare affatto
che qualcuno ci ignori o ci veda, è vero?
Nell'amore isolati come in un bosco nero,
i nostri cuori insieme, con quieta tenerezza,
saranno due usignoli che cantan nella sera.
Quanto al mondo, che sia con noi dolce o irascibile,
non ha molta importanza. Se vuole, esso può bene
accarezzarci o prenderci di mira a suo bersaglio.
Uniti dal più forte, dal più caro legame,
e inoltre ricoperti di una dura corazza,
sorrideremo a tutti senza paura alcuna.
Noi ci preoccuperemo di quello che il destino
per noi ha stabilito, cammineremo insieme
la mano nella mano, con l'anima infantile
di quelli che si amano in modo puro, vero?

Paul Verlaine

Fare del bene
Leggi

Il vederla...

Il vederla è un quadro
Sentirla una canzone
Conoscerla un eccesso
Innocente come giugno
Non conoscerla una pena
Averla per amica
Un calore tanto vicino come se il sole
Ti splendesse in mano.

Emily Dickinson

Fare del bene
Leggi

Ho tante cose

Ho tante cose, e il sentimento per lei le assorbe tutte; ho tante cose, e senza lei tutto mi è nulla. Se non sono stato almeno cento volte sul punto d’abbracciarla! Lo sa Dio onnipotente quel che deve provare uno che si vede passare e ripassare davanti tanta delizia, e non gli è permesso afferrare; eppure afferrare è l’impulso più naturale dell’umanità. I bambini non allungano la mano verso tutto quello che colpisce i loro sensi? E io?

 

J. W. Goethe 

Fare del bene
Leggi

Non so arrendermi

Non so arrendermi al fatto che per vivere si debba morire, che vivere e morire siano due aspetti della medesima realtà, l'uno necessario all'altro, l'uno conseguenza dell'altro. Non so piegarmi all'idea che la Vita sia un viaggio verso la Morte e nascere una condanna a morte. Eppure l'accetto. Mi inchino al suo potere illimitato e accesa da un cupo interesse la studio, la analizzo, la stuzzico. Spinta da un tetro rispetto la corteggio, la sfido, la canto, e nei momenti di troppo dolore la invoco.

Oriana Fallaci

Fare del bene
Leggi

Due parole

All’orecchio questa notte mi hai detto due parole
comuni. Due parole stanche
di essere dette. Parole
che da vecchie si son fatte nuove.

Due parole così dolci, che la luna che passava
filtrando tra i rami
nella mia bocca si è fermata. Due parole così dolci
che una formica mi cammina sul collo e resto immobile
non provo nemmeno a scacciarla.

Due parole così dolci
che senza volerlo esclamo: oh, che bella, la vita!
Così dolci e così mansuete
che oli profumati scorrono sul corpo.

Così dolci e così belle
che nervose, le mie dita,
si muovono verso il cielo imitando una forbice.

Vorrebbero le mie dita
tagliare stelle.

Alejandra Pizarnik
(da Il dolce danno, 1918)

Fare del bene
Leggi

Ode alla Speranza

Crepuscolo marino,
in mezzo
alla mia vita,
le onde come uve,
la solitudine del cielo,
mi colmi
e mi trabocchi,
tutto il mare,
tutto il cielo,
movimento
e spazio,
i battaglioni bianchi
della schiuma,
la terra color arancia ,
la cintura
incendiata
del sole in agonia,
tanti
doni e doni,
uccelli
che vanno verso i loro sogni,
e il mare, il mare,
aroma
sospeso,
coro di sale sonoro,
e nel frattempo,
noi,
gli uomini,
vicino all'acqua,
che lottiamo
e speriamo
vicino al mare,
speriamo.
Le onde dicono alla costa salda:
Tutto sarà compiuto.

Pablo Neruda

Fare del bene
Leggi

Il giardino

Mille anni e poi mille
non possono bastare
per dire
la microeternita'
di quando m' hai baciato
di quando t' ho baciata,
un mattino nella luce dell' inverno
al Parc Montsouris a Parigi,
a Parigi
sulla terra,
sulla terra che e' un astro.

Jacques Prevert

Fare del bene
Leggi

Mi stringerai...

Mi stringerai ancora più forte e mi bacerai con tutta l’anima, come se, così facendo, riversassi in me tutto quello che è racchiuso e celato in te, che si aprirà e si svelerà nel mio corpo, piano piano, finché tutto si scioglierà.

David Grossman
[Che tu sia per me il coltello]

Fare del bene
Leggi
design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!