Faredelbene.net



io non ci sto -> Soprusi su randagi ad Amaroni ( CZ )


Soprusi su randagi ad Amaroni ( CZ )




Nella giornata odierna la redazione di Faredelbene.net ha ricevuto una email da parte di una signora di un paesino in provincia di Catanzaro che raccontava alcuni soprusi subiti da diversi cani randagi, per una questione di Privacy abbiamo deciso di oscurare il nome delle persone presenti nel seguente testo, che viene riportato come ricevuto. Si evince per come è stato scritto che è un messaggio scritto di impeto e come tale noi non effettuiamo correzioni di scrittura. 

Spett.li Organizzazioni,

Sono qui a notificare il maltrattamento di animali randagi da parte di un gruppo di persone non del tutto identificate, nella località di Amaroni ( CZ ) CAP 88050, in via Largo Italia.

Stamane 30.08.2016 mi trovavo nelle vicinanze della sede del Comune di Amaroni, in via Largo Italia, dove erano presenti 5 cani randagi di taglia piccola, essi, non facevano nulla, stavano riposando poiché qualcuno ha dato loro da mangiare, verso le ore 10.00 una persona meglio identificata come ****** ******* ha inveito contro i randagi scacciandoli a colpi di spranga di ferro e con un bastone, causandogli non pochi danni ai poveri animali che si sono successivamente dileguati, i suddetti cani non hanno manifestato alcun comportamento aggressivo sostavano semplicemente vicino l'abitazione di uno degli assalitori, in quel momento non riuscivo a capire chi identificare come animale, e voglio additare anche il Comune e le Amministrazioni che hanno istigato questa violenza, poiché piu' volte i Vigili Urbani e le Amministrazioni sono stati avvisati del randagi in questione, giustificandosi che non potevano fare nulla hanno lasciato i poveri animali alla Mercé di Zoticoni e persone senza rispetto per se stessi. 
Quale essere umano con un poco di buon senso avrebbe usato questa violenza su degli esseri che gia' di per se' sono disagiati a dover dormire all'agghiaccio ?
Accuso nuovamente l'amministrazione comunale per non aver sufficientemente sponsorizzato ed informato i propri cittadini sui numeri e sugli enti da contattare in questi casi, spetta a loro qualora l'intelligenza di gente che dovrebbe essere istruita non è sufficiente, forse, con i loro bei cellulari, dovrebbero informarsi su cose intelligenti più che perdere tempo alimentando la loro ignoranza.

Con la presente non si richiede nessuna azione precisa, ma si sollecitano le istituzioni e le organizzazioni a prendere provvedimenti prima che qualcuno si faccia male ( Oltre ai cagnolini che hanno già subito violenze ).
Il danno psicologico che si procura ai cani con queste azioni è irreversibile, pensate se uno di questi animali, che ormai identifica un bastone o una persona come un pericolo, dovesse incontrare un bambino che gioca con un'asta o un bastone, identificando il pericolo potrebbe aggredire il bambino rischiando di fargli veramente male, forse, le persone che hanno agito in questo modo dovrebbero pensare prima di picchiare.



Anonimamente

Saluto il signor ******* e l'amministrazione Amaronese. 
 
CC: catanzaro@enpa.orginfo@faredelbene.netsegreteria@leidaa.infocarabinieri@carabinieri.itenpa@enpa.orgsindaco@comunediamaroni.itvigiliurbani@comunediamaroni.it;
 
 
UPDATE 30.08.2016 - 14.00 ***;
 
IL MITTENTE DELLA E-MAIL CI HA CONTATTATI PER AGGIORNARCI SULLA SITUAZIONE, SCRIVENDOCI CHE HANNO RISPOSTO AL SUO APPELLO I VIGILI URBANI DEL LUOGO  CON LA SEGUENTE EMAIL:
 
 
 
" gentile signora grazie per la segnalazione , provvederemo al meglio e al più presto per il bene dei randagi.
V.U. G.DG."
 
 
 
Autore: 1356 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

MALATTIA PARADONTALE E CORRELAZIONI CON I PROBLEMI PROSTATICI

MALATTIA PARADONTALE E CORRELAZIONI CON I PROBLEMI PROSTATICI

la necessità di prevenzione odontoiatrica negli uomini si fa sempre più importante. Nel seguente articolo ci occuperemo dei problemi sulla salute orale che coinvolgono gli uomini.

L'odontoiatria come più volte detto sul nostro portale abbraccia tutta la medicina. In questo articolo ci rivolgiamo agli uomini, poichè avere una bocca sana potrebbe evitare problemi alla prostata.

Specifichiamo che, le infiammazioni gengivali, non interessano solo il cavo orale, ma può influenzare anche la salute e il buon funzionamento di altri organi, compresa la prostata. Molte patologie nel corpo umano sono correlate a infezioni presenti nella bocca.

La malattia parodontale è causa di numerosi problemi infiammatori in diverse parti del corpo.
Anche nel passato erano già emersi legami tra problemi gengivali e decessi fetali, artrite reumatoide e cardiopatie. E per valutare l'esistenza di un'associazione anche con l'infiammazione della prostata, un problema molto diffuso che peggiora notevolmente la qualità della vita di chi ne soffre è stata condotta una ricerca.

I pazienti che in un primo momento si erano sottoposti ad una biopsia prostatica che aveva portato alla diagnosi di prostatite e a un prelievo di sangue dal quale il livello di antigene specifico prostatico (Psa) risultava aumentato, a indicare una possibile infiammazione o anche un tumore.

I pazienti coinvolti nella ricerca sono stati sottoposti ad alcuni accertamenti.

Analisi accurata delle gengive per valutare la presenza di parodontite e un test dal quale è stato ottenuto un punteggio (Ipss, International prostate symptom score) utile per valutare i sintomi di malattia della prostata.
I pazienti erano affetti da parodontite, da moderata a grave e 21 avevano prostatite assente o lieve anche se 15 avevano tumore prostatico confermato da biopsia.

Dopo un periodo di 4-8 settimane nel quale sono stati effettuati trattamenti efficaci per la parodontite, il 90% dei pazienti coinvolti hanno riferito miglioramenti anche a livello dei sintomi prostatici e del livello di Psa.

Questa ricerca evidenzia che, curare le gengive può ridurre i sintomi della prostatite e migliorare la qualità della vita degli uomini che ne soffrono, augurandosi che la cura della parodontite entri a far parte del trattamento standard della malattia prostatica.

Sono consigliate le visite odontoiatriche ai pazienti che si devono sottoporre a interventi cardiaci, e anche alle donne in gravidanza, non di meno a coloro che hanno problemi metabolici quali diabete





Categorie

astrologia
astrologia
religioni
religioni
curiosit
curiosit
numerologia
numerologia
donna
donna
bambini
bambini
significato dei colori
significato dei colori
filosofia
filosofia
casa
casa
lavori creativi
lavori creativi
bonus e incentivi
bonus e incentivi
pedagogia
pedagogia
storia
storia
antroposofia
antroposofia
libri e recensioni
libri e recensioni


Leggi Anche..

Animalisti in ansia per i randagi
Data: 2014-11-17

Calderoli cattura serpente e posta foto: la protesta in rete, denunciato
Data: 2014-11-17

Il padre de I Simpson, malato, annuncia: lascio tutto alla causa animalista
Data: 2014-08-28

Operazione Salvataggio Pesci: cos gli animalisti mettono in pericolo l'ambiente
Data: 2014-11-17

A rischio estinzione il quokka, l'animale pi felice del mondo
Data: 2014-09-01

IL CASO DEL CUORE: REX DALLA CAMPANIA
Data: 2014-09-06

Libero dopo 50 anni. Le lacrime dell'elefante Raju commuovono il mondo!
Data: 2014-07-08

Non catturate l'Orsa Daniza
Data: 2014-08-26

Soprusi su randagi ad Amaroni ( CZ )
Data: 2016-08-30

Per l'Enpa gli orsi in Italia non sono loro il problema, guerra dellallarmismo, bisogna abolire la caccia che fa pi vittime
Data: 2014-08-29





design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!