Faredelbene.net



fisica quantistica -> Perché un sasso lanciato in acqua saltella ?


Perché un sasso lanciato in acqua saltella ?




Chi non ha mai provato a lanciare un sasso in mare (per vedere quanto lontano oppure quanto in alto riesce a tirarlo) ?
 

Affincè il sasso raggiunga l'altezza massima possibile bisogna lanciarlo a 90 gradi rispetto al terreno, cioè perpendicolare alla superficie, mentre per farlo arrivare il più distante possibile si deve lanciarlo a 45 gradi rispetto al terreno.

Per capire con che inclinazione fare il lancio per raggiungere l'altezza massima è abbastanza intuitivo, mentre per la distanza orizzonatale massima qualcuno potrebbe pensare che è esagerato lanciare a 45°.
Il sasso, o qualunque oggetto sia, va lanciato con questa inclinazione perchè si deve considerare l'azione della forza di gravità: il sasso quindi deve aver uno slancio orizzontale, ma più tempo sta in aria più lontano cadrà a terra rispetto al punto di partenza.

Senza considerare l'attrito con l'aria, il tempo che la pietra impiega per arrivare all'altezza massima dipende solamente dalla velocità che si dà inizialmente alla pietra. La massa della pietra quindi non influenza il tempo per giungere all'altezza massima. Infatti in simboli il tempo affinchè la pietra arrivi al culmine è : t = v / g ( dove t è il tempo in quel punto, v la velocità iniziale fornita al sasso e g l'accelerazione di gravità ).

Ad esempio lanciando un sasso a 12 m/s ( un po' più di 43 km/h ) questo arriverà all'altezza massima dopo circa 1,2 secondi.

In modo simile, ma con formule più complicate, funziona anche per lanciare un sasso il più lontano possibile: dipende solo dalla velocità iniziale e non dalla massa dell'oggetto.

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

L’Amore è Ovunque – Eckhart Tolle

Il motivo per cui la relazione d’amore romantico è un’esperienza tanto intensa e universalmente ricercata è che sembra offrire liberazione da uno stato radicato di paura, bisogno, mancanza e incompletezza che fa parte della condizione umana nel suo stato non redento e non illuminato.

Vi è in questo stato una dimensione fisica oltre che psicologica.

Sul piano fisico, voi non siete ovviamente completi, nè lo sarete mai: siete uomini o donne, vale a dire metà del tutto. A questo livello la brama per la completezza (il ritorno all’unità) si manifesta come attrazione maschio-femmina, il bisogno che l’uomo ha della donna e la donna dell’uomo. E’ un impulso quasi irresistibile per l’unione con la polarità energetica opposta. La radice di questo impulso fisico è spirituale: la brama per la fine della dualità, un ritorno allo stato di completezza. (…)

Se nel vostro rapporto amoroso voi avete esperienza sia dell’”amore” sia del contrario dell’amore (attacco, violenza emotiva eccetera), allora è probabile che scambiate per amore l’attaccamento dell’ego e la dipendenza. Non potete amare l’altra persona in un momento e attaccarla nel momento successivo. Il vero amore non ha contrario. Se il vostro “amore” ha un contrario, allora non è amore ma un forte bisogno da parte dell’ego di un senso del sè più completo e profondo, un bisogno che l’altra persona soddisfa temporaneamente. (…)

Ma arriva un punto in cui l’altra persona si comporta in modi che non soddisfano più le vostre esigenze, o meglio quelle del vostro ego. Le sensazioni di paura, dolore e mancanza che sono parte intrinseca della consapevolezza egoica ma erano state mascherate dal “rapporto d’amore” adesso riemergono. Così come in ogni tossicodipendenza, voi siete “su di giri” quando la droga è disponibile, ma invariabilmente arriva un momento in cui la droga per voi non funziona più. (…)

Ogni dipendenza nasce da un rifiuto inconsapevole di affrontare e superare il proprio dolore. (…)

L’amore è uno stato dell’Essere. Il vostro amore non è al di fuori; è in profondità dentro di voi. Non potete mai perderlo, e non può mai abbandonarvi. Non dipende da qualche altro corpo, qualche forma esterna. Nella quiete della vostra presenza potete percepire la vostra realtà senza forma e senza tempo come vita non manifestata che anima la vostra forma fisica. Allora potete percepire la stessa vita in profondità in ogni altro essere umano e in ogni altra creatura. Guardate al di là del velo di forma e separazione. Questa è la realizzazione dell’unione. Questo è amore.

Che cos’è Dio? L’Unica Vita eterna dietro tutte le forme di vita. Che cos’è l’amore? Sentire la presenza di tale Unica Vita in profondità in se stessi e in tutte le creature. Esserla. Pertanto ogni amore è amore di Dio.

L’amore non è selettivo, come la luce del sole non è selettiva.

Non rende speciale una persona. Non è esclusivo. L’esclusività non è l’amore di Dio ma l’”amore” dell’ego. Però l’intensità con cui viene percepito il vero amore è variabile. Può esservi una persona che riflette verso di voi il vostro amore più chiaramente e più intensamente di altre, e se tale persona prova la stessa cosa nei vostri confronti, si può dire che con tale persona siete in un rapporto d’amore. Ma il legame che vi unisce a tale persona è lo stesso legame che vi unisce alla persona seduta accanto a noi in autobus, o a un uccello, un albero, un fiore. Varia soltanto il grado di intensità con cui lo percepite.

(Da: Eckhart Tolle – Il potere di adesso. Una guida all’illuminazione spirituale)





Categorie

religioni
religioni
psicologia
psicologia
psicosomatica
psicosomatica
astronomia
astronomia
sesso
sesso
misteri e paranormale
misteri e paranormale
attualità
attualità
scomode verità
scomode verità
news
news
amore e dintorni
amore e dintorni
riflessioni
riflessioni
cucina
cucina
numerologia
numerologia
donna
donna
animali
animali


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!