Faredelbene.net



medicina naturale -> floriterapia e fiori di bach -> Walnut


Walnut




Walnut, Fiori di Bach, rimedio 33, Caratteristiche principali: difficoltà ad adattarsi alle novità

La persona che ha bisogno di Walnut, è molto sensibile ai mutamenti ed ha difficoltà ad intraprendere dei cambiamenti, (lavoro, casa, religione, ecc.) in quanto è ancora imprigionata dai legami o dalle decisioni prese nel passato.

Aiuta a rompere i legami con il passato, e ad iniziare una nuova esistenza libera da ricordi e vecchi legami. Aiuta a procedere verso il proprio traguardo, senza l’influenza di circostanze esterne. E’ utile in ogni fase in cui sia intervenuto un mutamento, sia esso il matrimonio, il divorzio, un trasloco, la pubertà o la menopausa. Può aiutare l’organismo femminile ad adattarsi alla gravidanza o ai cambiamenti che intervengono durante il ciclo mestruale.

Bambini: Walnut è adatto nei primi giorni di scuola, in combinazione con Honeysuckle e Mimulus.
Con Star of Bethlehem, aiuta alla nascita per rimuoverne il trauma e poi, nei primi giorni di vita, per sopportare lo shock causato dai rumori e dalle cose nuove.

Suggerimenti: durante le fasi cruciali del mutamento, dormire a sufficienza ed usare cibi salutari. Evitare tutti quei fattori che possono contribuire all’instabilità della persona. Meditare sul chakra (centro energetico), posto sulla sommità del capo. Contemplare i principi e le azioni dei grandi maestri.

La descrizione del dr. Bach:
“Per coloro che hanno ideali e ambizioni ben definite nella vita e le stanno realizzando, ma che in rare occasioni sono tentati di deviare dalle proprie idee e obiettivi e dal proprio lavoro, spinti dall’entusiasmo, convinzioni o forti opinioni altrui. Il rimedio dà costanza e protegge dalle influenze esterne.” (tratto da I Dodici Guaritori e altri rimedi)

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

MALATTIA PARADONTALE E CORRELAZIONI CON I PROBLEMI PROSTATICI

MALATTIA PARADONTALE E CORRELAZIONI CON I PROBLEMI PROSTATICI

la necessità di prevenzione odontoiatrica negli uomini si fa sempre più importante. Nel seguente articolo ci occuperemo dei problemi sulla salute orale che coinvolgono gli uomini.

L'odontoiatria come più volte detto sul nostro portale abbraccia tutta la medicina. In questo articolo ci rivolgiamo agli uomini, poichè avere una bocca sana potrebbe evitare problemi alla prostata.

Specifichiamo che, le infiammazioni gengivali, non interessano solo il cavo orale, ma può influenzare anche la salute e il buon funzionamento di altri organi, compresa la prostata. Molte patologie nel corpo umano sono correlate a infezioni presenti nella bocca.

La malattia parodontale è causa di numerosi problemi infiammatori in diverse parti del corpo.
Anche nel passato erano già emersi legami tra problemi gengivali e decessi fetali, artrite reumatoide e cardiopatie. E per valutare l'esistenza di un'associazione anche con l'infiammazione della prostata, un problema molto diffuso che peggiora notevolmente la qualità della vita di chi ne soffre è stata condotta una ricerca.

I pazienti che in un primo momento si erano sottoposti ad una biopsia prostatica che aveva portato alla diagnosi di prostatite e a un prelievo di sangue dal quale il livello di antigene specifico prostatico (Psa) risultava aumentato, a indicare una possibile infiammazione o anche un tumore.

I pazienti coinvolti nella ricerca sono stati sottoposti ad alcuni accertamenti.

Analisi accurata delle gengive per valutare la presenza di parodontite e un test dal quale è stato ottenuto un punteggio (Ipss, International prostate symptom score) utile per valutare i sintomi di malattia della prostata.
I pazienti erano affetti da parodontite, da moderata a grave e 21 avevano prostatite assente o lieve anche se 15 avevano tumore prostatico confermato da biopsia.

Dopo un periodo di 4-8 settimane nel quale sono stati effettuati trattamenti efficaci per la parodontite, il 90% dei pazienti coinvolti hanno riferito miglioramenti anche a livello dei sintomi prostatici e del livello di Psa.

Questa ricerca evidenzia che, curare le gengive può ridurre i sintomi della prostatite e migliorare la qualità della vita degli uomini che ne soffrono, augurandosi che la cura della parodontite entri a far parte del trattamento standard della malattia prostatica.

Sono consigliate le visite odontoiatriche ai pazienti che si devono sottoporre a interventi cardiaci, e anche alle donne in gravidanza, non di meno a coloro che hanno problemi metabolici quali diabete





Categorie

medicina
medicina
libri e recensioni
libri e recensioni
news
news
bambini
bambini
arte
arte
scuola
scuola
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
stile & bon ton
stile & bon ton
popoli e culture
popoli e culture
curiosit
curiosit
storia
storia
scomode verit
scomode verit
filosofia
filosofia
sesso
sesso


Leggi Anche..

Centaury
Data: 2015-03-13

Honeysuckle
Data: 2015-02-27

Vine
Data: 2015-03-06

White Chestnut
Data: 2015-03-08

Astrologia, fiori di Bach, profumi ed integratori - ACQUARIO
Data: 2003-01-10

Walnut, il fiore di Bach spezza incantesimi
Data: 2014-05-26

Rock Water
Data: 2015-03-03

Heather
Data: 2015-02-27

Fiori di Bach contro la cellulite
Data: 2014-03-28

Astrologia, fiori di Bach, profumi ed integratori - SCORPIONE
Data: 2003-01-10





design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!