Faredelbene.net



animali -> La Lav denuncia: "Basta uso di animali nel Circo Bellucci Orfei


La Lav denuncia: "Basta uso di animali nel Circo Bellucci Orfei




Questo spettacolo non deve andare avanti" è l'appello denuncia lanciato dalla Lav (Lega anti vivisezione) contro lo spettacolo del circo Bellucci-Orfei con l'uso di animali. La Lav aveva già allertato il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, che - secondo gli animalisti - "aveva preso nota di tutte le irregolarità"

Questo spettacolo non deve andare avanti" è l'appello denuncia lanciato dalla Lav (Lega anti vivisezione) contro lo spettacolo del circo Bellucci-Orfei con l'uso di animali. La Lav aveva già allertato il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, che - secondo gli animalisti - "aveva preso nota di tutte le irregolarità".

"Doveva essere l’evento circense dell’anno nella bergamasca, lo spettacolo con animali che ormai per tradizione attira gli amanti del genere sulla coda dell’estate. Invece le aspettative sono state disattese da uno spettacolo in cui gli animali hanno avuto un ruolo marginale e non certo per scelta degli autori - racconta Donato Ceci, responsabile LAV per la provincia di Bergamo -. In scena solo tigri in dormiveglia, cavalli e, qualche rettile che, come spesso accade, è venuto volutamente a contatto col pubblico in barba alle linee guida che disciplinano gli spettacoli itineranti e a tutto rischio dell’inconsapevole spettatore. Nei giorni immediatamente precedenti la prima dello spettacolo, LAV aveva preso contatti con il sindaco di Azzano San Paolo, Simona Pergreffi, la quale, con buona apertura, aveva preso nota di tutte le irregolarità da noi evidenziate nelle precedenti edizioni del circo Bellucci-Orfei e non rilevate ai successivi controlli da parte degli enti competenti. Il Sindaco si riprometteva di fare visita alla struttura con la finalità di verificare l’idoneità di recinti e gabbie che ospitano gli animali e di condurre una più consapevole valutazione personale sulle reali condizioni di detenzione degli animali, prima di rilasciare l’autorizzazione finale".

“Cosa sia avvento dopo, al momento, non è noto – afferma Donato Ceci, responsabile LAV per la provincia di Bergamo – ma lo appureremo con una richiesta di accesso agli atti per comprendere fino in fondo quali siano state le ragioni di un cambiamento così improvviso ed importante del palinsesto e per verificare che, in caso di irregolarità, siano state presentate le dovute prescrizioni e/o sanzioni”.

Il governo italiano qualche mese fa annunciava che i fondi normalmente stanziati per gli spettacoli itineranti che fanno uso di animali, a decorrere dal 2018 saranno dirottati ai circhi che inscenano spettacoli con artisti umani, in linea con l’accresciuta sensibilità verso gli animali da parte della gran parte della comunità. Sensibilità che non sembra fare presa sui maggiori circhi che lucrano sulle privazioni e le sofferenze di animali che normalmente vivono in libertà ed in tutt’altri luoghi e che sono invece costretti ad obbedire agli ordini con sessioni di addestramento violenti e mirati ad annullare l’individuo a cospetto dell’uomo.

“Non molliamo la presa – conclude Grazia Parolari, settore circhi per LAV Bergamo – il circo Bellucci Orfei è sotto osservazione. La sede di Bergamo ha lavorato molto sui circhi nell’ultimo anno e non accetteremo più che simili spettacoli vadano in scena se non nel pieno rispetto delle leggi vigenti”.

bergamonews.it

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

stile & bon ton
stile & bon ton
simboli e archetipi
simboli e archetipi
animali
animali
bambini
bambini
arte
arte
religioni
religioni
numerologia
numerologia
musica
musica
significato dei colori
significato dei colori
psicosomatica
psicosomatica
cucina
cucina
donna
donna
riflessioni
riflessioni
pedagogia
pedagogia
artisti
artisti


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!