Faredelbene.net



animali -> Strage di cani uccisi nel catanzarese. L'Aidaa offre una taglia per trovare i colpevoli


Strage di cani uccisi nel catanzarese. L'Aidaa offre una taglia per trovare i colpevoli




Una taglia di diecimila euro è stata offerta dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (Aidaa) per chi fornirà informazioni per individuare, denunciare e far condannare il responsabile dell’uccisione di numerosi cani a Gimigliano. 

Nell’ultimo periodo, secondo l’Aidaa, sono stati una decina i cani uccisi a Gimigliano per avvelenamento, sparati o sgozzati. L’ultimo episodio, la scorsa settimana, ha riguardato un cucciolo di quattro mesi. Al telefono amico di Aidaa sono giunte diverse segnalazioni sui cani uccisi a Gimigliano. Da qui la decisione dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente di istituire una taglia di diecimila euro sulla testa dell’assassino o degli assassini. «Non è ammissibile che queste cose capitino ancora - afferma Lorenzo Croce, presidente nazionale di Aidaa - proprio mentre proprio dal sud si sta facendo un grosso lavoro di riqualificazione del territorio. Cosi abbiamo deciso di istituire una taglia per trovare e far condannare l’assassino o gli assassini dei cani di Gimigliano. Noi come Aidaa daremo il nostro supporto anche in futuro per la realizzazione di strutture snelle di controllo e sterilizzazione dei cani randagi e di proprietà, ma ci aspettiamo dopo questi fatti anche una presa di posizione chiara da parte del sindaco Chiarella che per legge è comunque il responsabile dei randagi presenti e della loro incolumità».«Ovviamente nei prossimi giorni, appena avremo indicazioni precise sugli assassini - conclude Croce - produrremo una denuncia penale alla Procura di Catanzaro». 

 
 
Fonte: Weboggi
Referral ID: 1248



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

Cancro al seno e malattia paradontale : correlazioni

La malattia parodontale è stata costantemente associata con le malattie croniche,  ma vi era una limitata evidenza scientifica di quale fosse il ruolo dei microbi orali nello sviluppo del cancro al seno. Oggi i ricercatori hanno scoperto che le donne in postmenopausa affette da malattia parodontale sarebbero a rischio di sviluppare questo tipo di cancro rispetto alle altre donne.

Il test ha messo sotto esame 73,737 donne, tra i 50-79 non affette da tumore al seno, iscritte originariamente al Women's Health Initiative Observational Study, un campione prospettico di donne in postmenopausa, per determinare i fattori di rischio per prevedere malattie cardiache, tumori e fratture.

Dopo un periodo di follow-up medio di 6.7 anni, sono stati identificati 2.124 casi di cancro al seno. Oltre il 26 per cento delle donne era colpita da malattia parodontale. Secondo i ricercatori, correvano un rischio del 14 per cento più elevato di cancro al seno rispetto alle donne senza. Le ex fumatrici avevano un rischio ancora più elevato di cancro al seno. Tra le donne che avevano smesso di fumare negli ultimi 20 anni, quelle con malattia parodontale avevano un rischio del 36 per cento più elevato di sviluppare la malattia. Quelle affette da malattia parodontale che non avevano mai fumato o avevano smesso più di 20 anni prima avevano rispettivamente un maggior rischio del 6 e dell’8 per cento.

Secondo Jo L. Freudenheim, ricercatore del Department of Epidemiology and Environmental Health presso la State University di New York a Buffalo, esistono diverse spiegazioni possibili che legano malattia parodontale e cancro al seno. Una possibilità è che l'infiammazione sistemica può sorgere con la malattia parodontale e colpire il tessuto del seno, o indirettamente la stessa infiammazione causa una situazione di acidosi che è un fattore predisponente. Un’altra spiegazione possibile è che i batteri dalla bocca possono entrare nel sistema circolatorio e di conseguenza alterare il tessuto mammario.

Sono però necessari molteplici studi per stabilire un nesso di causalità, ha detto Freudenheim: «Se possiamo studiare la malattia parodontale e cancro al seno in altre popolazioni e di fare una ricerca più dettagliata sulle caratteristiche della malattia parodontale, tutto questo ci aiuterebbe a capire se vi è un qualche rapporto ‒ ha dichiarato. C'è ancora molto da capire quale sia l’eventuale ruolo dei batteri della bocca e il cancro al seno».

Nelle donne il cancro al seno è il tumore più diffuso. Dalle ultime statistiche pubblicate dai Centers for Disease Control and Prevention, negli Stati Uniti questa malattia viene diagnosticata ogni anno su oltre 220.000 donne e più di 2.000 uomini. La malattia parodontale è una affezione molto comune, che colpisce quasi la metà della popolazione adulta degli Usa ed è ormai dimostrato il suo legame con ictus , diabete e malattie cardiache





Categorie

significato sogni
significato sogni
medicina
medicina
beneficenza
beneficenza
libri e recensioni
libri e recensioni
bambini
bambini
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
lingua italiana
lingua italiana
salute
salute
stile & bon ton
stile & bon ton
casa
casa
donna
donna
riflessioni
riflessioni
antroposofia
antroposofia
attualit
attualit
curiosit
curiosit


Leggi Anche..

Anoressia, anche il tuo cane pu soffrirne
Data: 2014-09-24

Cani macellati e gettati vivi nell'acqua bollente
Data: 2014-10-30

Maymo: il cane eco, equo e bio equilibrista
Data: 2014-09-10

Strage di elefanti a Sumatra. Disturbano le coltivazioni di palma da olio!
Data: 2014-09-03

Duke, l'ultimo giorno di vita di un cane malato di cancro in 12 commoventi foto
Data: 2014-07-17

Cani e padroni: I baci sulla bocca che sconvolgono il web
Data: 2014-08-26

Ebola - Anche cani e gatti sviluppano la malattia?
Data: 2014-12-06

Cani e gatti ci fanno vivere pi a lungo
Data: 2014-10-26

Bambini che parlano con i cani
Data: 2015-05-02

Tutte le abilit di Zoe, la Border Collie che incanta il web
Data: 2014-08-27





design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!