Faredelbene.net



news -> Nuova legge su cognome figli Addio al patriarcato in 5 punti


Nuova legge su cognome figli Addio al patriarcato in 5 punti




Sono cinque i punti caratterizzanti la nuova legge sul cognome dei figli approvata in commissione Giustizia e da lunedì all'esame dell'aula della Camera. L'obiettivo è chiudere entro la prossima settimana

Stop patriarcato. Piena libertà nell`attribuire il cognome. Alla nascita il figlio potrà avere il cognome del padre o della madre o il doppio cognome, secondo quanto decidono insieme i genitori. Se però non vi è accordo, il figlio avrà il cognome di entrambi in ordine alfabetico. Stessa regola per i figli nati fuori del matrimonio e riconosciuti dai due genitori. Ma in caso di riconoscimento tardivo da parte di un genitore, il cognome si aggiunge solo se vi è il consenso dell`altro genitore e dello stesso minore se quattordicenne.

Figli adottivi. Il principio della libertà di scelta, con qualche aggiustamento, vale anche per i figli adottati. Il cognome (uno soltanto) da anteporre a quello originario è deciso concordemente dai coniugi, ma se manca l`accordo si segue l`ordine alfabetico.
Trasmissibilità del cognome. Chi ha il doppio cognome può trasmetterne al figlio soltanto uno, a sua scelta.

Cognome del maggiorenne. Il maggiorenne che ha il solo cognome paterno o materno, con una semplice dichiarazione all`ufficiale di stato civile, può aggiungere il cognome dell`altro genitore. Se però nato fuori del matrimonio, non può prendere il cognome del genitore che non l`ha riconosciuto.

Entrata in vigore differita. Le nuove norme non saranno immediatamente operative. L`applicazione è infatti subordinata all`entrata in vigore del regolamento che deve adeguare l`ordinamento dello stato civile. Per provvedervi il ministero dell`Interno ha un anno di tempo.

Fonte unita.it

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Feng Shui:purificare alcuni ambienti

E' indispensabile vivere in armonia e benessere negli spazi di ogni giorno.
Il salotto.
E’ la stanza principale della casa, il punto esatto in cui “siamo”, viviamo, accogliamo noi stessi e gli altri, sia come membri della famiglia, che esterni.

Deve essere essenziale. Privilegiamo tavolini in vetro, cristallo, di facile pulizia e manutenzione o legno, o bamboo. I colori delle pareti devono essere luminosi  e non scuri. Il colore è molto importante in quanto assorbe energie. I colori sicuramente consigliati sono quelli molto tenui ed il neutro. Possono esserci anche colori più accesi, ma dobbiamo saperli “gestire”.
Se i muri della casa recano i segni del tempo, come macchie, scritte di bambini, ecc, cerchiamo di imbiancare bene e tenere tutto di un colore solo e pulito.
Mai occupare spazi nuovi, vissuti da altri, senza averli ripuliti ed imbiancati.
A mano a mano i figli crescono, abbiamo montagne di giocattoli ed indumenti di  quando erano più  piccini; i loro vestiti che abbiamo conservato, pensando a figli ipotetici futuri, regaliamoli, barattiamoli o diamoli in cambio di modiche cifre.
Questo è passato che deve andare via, che coi zavorra:  dobbiamo pensare al futuro cambiando la nostra casa.
Niente fotografie dei familiari per la casa e ad imbottire effetti personali. Le  foto vanno tenute sistemate per bene nei cassetti o negli appositi album e scattate con maggior parsimonia di quanto non siam soliti fare. Non vanno esposte nei muri e nei portafoto, in quanto sono potenti oggetti che possono essere manipolati, anche solo da pensieri dei visitatori.
Se da piccoli abbiamo ricoperto di poster ed adesivi le porte ed i muri, togliamo, puliamo tutto per bene, facciamoli ritornare  alla loro forma originaria.
Preferiamo i quadri che ritraggono la natura, i paesaggi sereni.
E’ meglio evitare l’ acqua, perché  disperde  l’energia dell’ambiente; può sembrare un’assurdità, ma il dipinto di un  oceano o mare in burrasca , influenza il “clima energetico” della stanza.
Sono invece ottimi i laghi, le distese provenzali, i papaveri, la lavanda e le montagne, che rispettivamente conservano forza, e la elevano e fortificano.
Se abbiamo un ambiente molto buio, facciamo in modo da farlo diventare luminoso. Scegliamo  tende vaporose, leggere, di un colore radioso, per far passare bene la luce da fuori. L’ambiente deve avere una luce normale, né troppo forte né troppo debole, mai troppo a lungo artificiale.
Abituiamoci a mettere un pezzo di ambiente naturale in casa, ossia piante e fiori.
Le piante sono delle ottime “carte assorbenti” per l’ energia negativa, che trasformano  in positiva, oltre che ad assorbire le sostanze tossiche che circolano nell’aria della casa, purificandola.
Se abitiamo in città, e dalla nostre finestre vediamo solo palazzi e caos cittadino, schermiamoci mettendo vasetti con piantine, piante officinali e erbe aromatiche fuori dalle finestre e nei terrazzi, così da vedere al primo impatto il verde delle nostre piante che avrà un effetto calmante e rilassante per noi, oltre a bloccare fumi, smog e fastidi esterni.
Se abbiamo un terrazzo o un cortile, appendiamo almeno uno scaccia spiriti o delle canne di bamboo al vento. Il suo suono andrà a scacciare le energie negative,  a contrastare il potere del vento che si scaglia nella casa e le folate di energie non buone.
Prediligiamo ciò che da benessere a chi ci abita.
Nella nostra casa il bagno deve essere essenziale, con sanitari bianchi, perché devono  dare una sensazione di purezza. Deve essere di facile gestione, soprattutto per le pulizie ordinarie e straordinarie.
Meglio evitare i prodotti personali in bellavista. Conserviamo tutto nei mobiletti del bagno. Esponiamo invece oggetti naturali e tante candele.Posizioniamo vasetti di vetro con sabbia e sassolini e mettiamoli al posto delle solite spugne di plastica come soprammobile nel bagno: daranno energia positiva e benessere.
Molto adatte  piante come il pothos, renderanno l’ambiente armonioso e naturale.
Un luogo  speciale è la  camera da letto; è un ambiente importantissimo della casa, dove passiamo parecchie ore, per ritemprarci, rilassarci e stare bene.
Il colore dei mobili deve essere uniforme con il resto della stanza, né troppo scuro ne troppo chiaro. Quindi no al bianco ed al nero e vietatissimo qualsiasi mobile scuro, oppressivo. Crea pesantezza, cupezza o caos. Consigliato il colore legno chiaro. Se i mobili non sono di legno vero, possiamo ricreare la venatura naturale del legno, con  una verniciatura.
Dobbiamo ricreare un ambiente più naturale possibile.
Sono molto positivi i mobili di bamboo, di vimini e di tutti i materiali grezzi naturali.
La posizione del letto, dove abbiamo il capo, dovrebbe essere  rivolta  verso il nord, in modo da allinearsi e dormire seguendo il verso dell’ energia della terra. Le persone che abitano sotto l’equatore devono mettere la testata a sud.
La porta deve essere ben visibile dal letto, deve esserci una zona sgombra, in modo da vedere sempre chi entra ed avere via libera in qualsiasi situazione. Stessa cosa vale per le scrivanie, devono avere sempre vista libera dell’entrata, vi si lavorerà molto meglio e meglio se in una apposita stanza.
Argomento speciale sono poi gli specchi, così presenti, soprattutto nelle stanze.
Lo specchio riflette energia, se posizionato in maniera errata dirotta l’energia in modo sbagliato e negativo. Se per esempio abbiamo un corridoio ad angolo, di cui una sola parte ha una finestra, possiamo posizionare lo specchio all’incrocio del corridoio, così da far fluire l’energia anche nella parte di corridoio senza entrate di energia naturale. Facendo così passare l’energia in modo continuo e benefico, ma dobbiamo essere consapevoli che, pur arredando, è un oggetto da “trattare con cura” e consapevolezza.
Pavimenti e rivestimenti devono essere di colori naturali, si al color terra e color pietra. No a colori sintetici ed artificiali.
Si al parquet, caldo, morbido, arricchente, naturale.
Anche le porte è meglio se le scegliamo di un colore chiaro, con cornici esterne smussate; più armoniose, portano energia nuova agli ambienti.
Un colore troppo scuro opprime e attirerebbe troppa energia negativa invece di scacciarla.
Consigliatissima è una fontana Zen con acqua che scorre: ci dona energia positiva e la dona  alla stanza; il suo  fruscio  rilassa la mente, la ripulisce, la tranquillizza e sgombra da ogni scoria negativa.
Positive le lampade di sale al posto delle comuni lampade; quando si scaldano emanano ioni  ottimi per purificare l’aria dagli ioni emessi dagli  elettrodomestici, che inquinano l’ambiente e lo rendono pesante.
Inventatevi la vostra casa!!
Rendete ogni angolo della casa accogliente,  senza fronzoli, personale e dinamico, cioè pronto ad essere cambiato, modificato, senza timore.
Chi ha il dono di “vivere la propria casa”, di capirla, di animarla, di comprenderla , sicuramente coglie il senso delle mie parole .
Sono certa che si sintonizzerà con la propria abitazione e avrà in regalo una casa accogliente e piena di benessere.

Dimenticavo: ringraziatela e fatele piccoli pensieri ( un fiore reciso, una candela profumata, un incenso …) ed essa in cambio vi accoglierà sempre con tanta amorevole energia buona.”

Fonte sottounarcobalenodiluce.com





Categorie

psicologia
psicologia
lingua italiana
lingua italiana
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
miti e leggende
miti e leggende
significato sogni
significato sogni
musica
musica
curiosit
curiosit
mamme
mamme
io non ci sto
io non ci sto
storia
storia
casa
casa
simboli e archetipi
simboli e archetipi
pedagogia
pedagogia
popoli e culture
popoli e culture
bonus e incentivi
bonus e incentivi


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!