Faredelbene.net



animali -> Daniza, l’addio della rete. Centinaia di post per mamma orsa, uccisa dagli uomini


Daniza, l’addio della rete. Centinaia di post per mamma orsa, uccisa dagli uomini




Tra Twitter e Facebook, una raccolta di foto, disegni, grafiche, vignette lascia interdetti l’ondata di emotività che si scatena, in maniera virale, in reazione a certi fatti. Anche piccoli. Come la morte di un animale

Quasi in un disperato tentativo di auto preservazione, il sistema dell’empatia di massa si difende dall’orrore quotidiano e resiste all’effetto anestesia: gole sgozzate, bambini massacrati in trincea, attacchi terroristici, immagini cruente che non temono censura e che si fanno “social”. Una stress psicologico, etico ed estetico, con cui fare i conti ininterrottamente.

Eppure, un giorno, succede che degli uomini uccidano – per sbaglio? – una mamma orsa. E che il mondo si fermi in un coro d’indignazione. Di commozione. La stessa che si sbeffeggia, con la frasetta di rito: “E il web si commuove”. Esatto. S’è commosso anche per Daniza, l’orsa catturata dai forestali tra i boschi del Trentino, esemplare di una specie protetta, che lo scorso ferragosto aveva aggredito un uomo, in presenza dei suoi cuccioli. Istinto ferino. Dinanzi ad un estraneo, nel proprio habitat naturale, era prevalso lo slancio di protezione verso i piccoli. Non era un cacciatore, quell’uomo: andava per funghi, ignaro. Ma questo, Daniza, non lo poteva sapere.

L’hanno presa, dunque, e sedata con la telenarcosi. Dopo un mese di inseguimenti e di monitoraggio. La dose però è stata letale. Daniza è morta. E questa morte – su cui il Wwf, ma anche il Governo, chiedono chiarezza – ha toccato le famose corde della sensibilità collettiva. Il senso del candore, contro il senso di una certa crudeltà.

Un’incontenibile quantità di post, commenti, articoli, tweet, ha invaso la rete. Non senza fanatismi e punte d’isteria. Tra animalisti talebani, che nella contraddizione più totale augurano morte e sofferenza a chi ha ucciso l’animale, vegani scatenati, catastrofisti che propongono di boicottare il Trentino intero, polemisti che vorrebbero le dimissioni del Presidente della Provincia autonoma di Trento, non mancano i messaggi del politico di turno, pronto a sfruttare l’occasione. Matteo Salvini, in primis. Che nel suo post di cordoglio ha trovato il modo di infilarci clandestini e delinquenti, dimenticando di quando la Lega – poi bloccata dai Nas – organizzava in quelle zone grigliate a base di carne d’orso (“per tutelarci”, dichiarava Maurizio Fugatti, segretario della Lega Nord Trentino, “preferiamo consumarli così”). Populismo e ‘coerenza’, targati Carroccio.


E poi ci sono le centinaia di messaggi affettuosi, teneri, misurati. Spesso accompagnati da foto (come quelle del flashmob di fronte al Ministero dell’Ambiente), disegni, grafiche, vignette, illustrazioni. Recuperati o creati per l’occasione, in omaggio a Daniza. Certi sono anonimi, qualcuno d’autore, come nel caso di Laurina Paperina, Lucamaleonte, Federico Lanaro o Chiara Tomaini. E spunta pure qualche riferimento (estremo) alla più dura attualità: dal caso del diciassettenne di Napoli, ucciso da un carabiniere, fino agli sgozzamenti dell’Isis. Li abbiamo raccolti in una gallery. Un piccolo tributo, fatto di molti altri tributi, con cui anche noi abbiamo voluto ricordare Daniza. E i suoi cuccioli rimasti soli.

 

Helga Marsala

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

miti e leggende
miti e leggende
pedagogia
pedagogia
misteri e paranormale
misteri e paranormale
vegan & co.
vegan & co.
astronomia
astronomia
donna
donna
cucina
cucina
tradizioni
tradizioni
attualità
attualità
animali
animali
sesso
sesso
storia
storia
lavori creativi
lavori creativi
antroposofia
antroposofia
scuola
scuola


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!