Faredelbene.net



tradizioni -> Tutto quello che c' da sapere sulla befana e nessuno vi aveva mai detto


Tutto quello che c' da sapere sulla befana e nessuno vi aveva mai detto




Stanotte è la volta della befana. L'amabile vecchietta, spesso temuta dai bambini per il suo aspetto poco rassicurante, arriverà a cavallo della sua scopa portando doni ai più piccoli. Con lei si chiudono le feste natalizie e si ridà il via alla vita di tutti i giorni. Ma chi è davvero la befana? Come nasce il suo mito? E quali sono le tradizioni legate all'anziana signora? E ancora: come preparare una calza a regola d'arte? Vi riproponiamo tutte le informazioni utili per arrivare preparati a questa notte.

 

La Befana

Chi è e da dove viene? La storia segreta di una vecchietta misteriosa.

La Befana è una figura della tradizione italiana particolarmente amata e le sue origini sono molto antiche. Secondo il folclore è una donna molto anziana che vola su una scopa, la notte tra il 5 e il 6 gennaio, per fare visita ai bambini e riempire le calze appese sul camino o vicino a una finestra. Le sue origini sono probabilmente da ricercarsi negli antichi riti propiziatori pagani, risalenti al X-VI secolo a. C., che celebravano la morte e la rinascita della natura nella dodicesima notte dopo il solstizio invernale.

Gli antichi Romani ereditarono tali riti, associandoli al calendario romano, e celebrando, appunto, l'interregno temporale tra la fine dell'anno solare, fondamentalmente il solstizio invernale e la ricorrenza del Sol Invictus. Secondo i Romani in queste dodici notti delle figure femminili volavano sui campi coltivati per propiziare la fertilità dei futuri raccolti, guidati da Diana, dea della Luna protettrice degli animali selvatici e della vegetazione.

La Befana si richiamerebbe anche ad alcune figure importate della stessa mitologia germanica, come ad esempio Holda e Berchta, sempre come una personificazione al femminile della stessa natura invernale. La Chiesa condannò con estremo rigore tali credenze, definendole frutto di influenze sataniche, ma il popolo non smise di essere convinto che tali vagabondaggi notturni avvenissero, solo li ritenne non più benefici, ma infernali. Tali sovrapposizioni diedero origine a molte personificazioni diverse che sfociarono, nel Medioevo, nella nostra Befana.

Secondo la versione “cristianizzata” la Befana era un’anziana signora a cui si rivolsero i Re Magi per chiedere informazioni sulla strada da seguire per portare i doni a Gesù Bambino. Alla richiesta dei Magi di unirsi a loro per andare a Betlemme a far visita al piccolo la donna rifiutò, ma poi, pentitasi, preparò un cesto di doni e si mise a cercarli senza riuscirci. Da allora, per farsi perdonare, si fermerebbe ad ogni casa donando i dolciumi ai bambini sperando di trovare in uno di essi il piccolo Gesù.

 

caffeinamagazine.it

 

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

significato sogni
significato sogni
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
misteri e paranormale
misteri e paranormale
diete
diete
beneficenza
beneficenza
mamme
mamme
storia
storia
tecnologia
tecnologia
psicosomatica
psicosomatica
salute
salute
bambini
bambini
news
news
vegan & co.
vegan & co.
donna
donna
bonus e incentivi
bonus e incentivi


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!