Faredelbene.net



significato sogni -> Sognare il vino


Sognare il vino




Il vino nei sogni   si associa ad aspetti diversi dell’esperienza umana e va considerato nella sua complessità: dal colore che richiama il rosso del sangue e del sacrificio o l’ ambrato e paglierino dell’oro e degli elisir magici, alle fasi di trasformazione necessarie per produrlo, all’ uso individuale o nel gruppo

Il vino è bevanda degli Dei, fluido “divino”, risultato di un processo che trasforma un frutto della terra come il grappolo d’uva in un liquido complesso e raffinato, ricco di sapori e di colori, di trasparenze e suggestioni, e di uno “spirito” alcolico che lo rende aereo ed opposto agli umori terricoli da cui proviene la sua matrice.

Per questo suo processo di trasformazione, e per il lavoro e il tempo necessari alla sua piena realizzazione, il vino è simbolo del processo alchemico e della tensione umana verso la trascendenza, rappresenta la forza ed il miracolo della vita che si elevano dalla semplice materia e che ubbidiscono alla forza dell’immaginazione e dello spirito.

Il vino è un elemento centrale di rituali pagani e religiosi: si pensi ai riti orgiastici e ai baccanali in cui scioglie membra ed inibizioni, procura ebbrezza ed un senso di extracorporeità che vengono ricercate e vissute come un contatto con il divino; si pensi al momento dell’Eucaristia dove si trasforma in “sangue di Cristo” o ai più generici  (e senza tempo) festeggiamenti privati e collettivi, dove è espressione di gioia e di buonumore, elemento di aggregazione e di buon augurio.

Il vino è una bevanda associata all’allegria ed al benessere, ma pure all’ebbrezza ed alla perdita di controllo. Si consuma con piacere in gruppo, abbassa le inibizioni, procura una sensazione di rilassamento ed ha un potere simbolico di coesione e di ampliamento dei propri limiti.

Così, sognare di bere vino da soli o in compagnia, può collegarsi al proprio bisogno di socializzare di entrare in contatto con gli altri, di “fare gruppo”. Può indicare un aspetto di felicità di godimento che il sognatore vive, la propria capacità di immergersi nell’esistenza e di goderla appieno.

Il vino scioglie la lingua e fa emergere le verità che si nascondono dietro le convenzioni sociali ed i manierismi. Una persona brilla o ubriaca difficilmente sarà in grado di fingere ciò che pensa o sente. Da questo deriva il detto “in vino veritas”.

Sognare di essere ubriachi e di parlare a sproposito deve far riflettere il sognatore sul bisogno di esprimere  ciò che sente veramente  o, al contrario, sulla necessità di   mantenere il controllo, di non lasciarsi andare e non dare voce a ciò che potrebbe danneggiarlo.

Il vino fa “vedere doppio” e altera la visione, ottunde i sensi ed i ragionamenti. Da un punto di vista simbolico questo si traduce nell’ incapacità o impossibilità di vedere le cose obiettivamente, nell’ avere una visione distorta o esagerata di una situazione, ma la stessa immagine può avere un aspetto positivo e stimolante, rappresentando la necessità di revisione dei propri punti di vista: vedere oltre, vedere con occhi diversi, trovare alternative.

Sognare il vino può avere allora una funzione rivelatrice di ciò che le convenzioni e l’abitudine celano o, al contrario, può indicare il proprio ottundimento, una visione filtrata dai fumi dell’alcool, l’ incapacità di ragionare, l’irrazionalità, che possono sfociare nella paranoia.

Capiamo allora che per comprendere il significato del vino nei sogni è necessario considerare il contesto in cui compare, i gesti compiuti e le sensazioni, ma sopratutto considerare ogni aspetto della situazione reale del sognatore: se questi è un alcolista, sognare vino può rappresentare un bisogno fisico, l’ espressione del suo desiderio o di un senso di colpa, ma se il sognatore è astemio sognare di bere vino avrà significati molto diversi, legati forse al suo bisogno di essere meno controllato, di esprimersi al meglio, di socializzare ecc..

Sognare di bere vino annacquato, può puntare l’indice su aspetti della vita del sognatore che non lo soddisfano più, che non lo “nutrono” secondo i suoi bisogni, o che non corrispondono più alle sue aspettative.

Sognare di essere ubriachi e sentire una piacevole sensazione può alludere al bisogno di lasciare andare il controllo e di godere delle situazioni che la vita porta abbandonandosi ad esse, o alla possibilità di affrontare situazioni di difficoltà e di caos senza farsene sommergere  o, ancora, mostrare il contatto con un’energia di legata all’archetipo del femminile, all’intuizione e all’istinto.

Sognare una bottiglia di vino che si rompe o sognare  di versare vino a terra può indicare le possibilità sfumate (divertimento, progetti, salute, socialità), mentre sognare di brindare è un’immagine che suggella una decisione, un’amicizia o un patto,  un’idea da perseguire con altri o individualmente.

Il vino nei sogni come nella realtà   esprime   tutta la gamma delle sue sfumature  nei  molteplici significati legati al   benessere ed alla  realizzazione, oppure alla confusione, irrazionalità o  mancanza di limiti.

Marzia Mazzavillani

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

astrologia
astrologia
tradizioni
tradizioni
letteratura
letteratura
attualit
attualit
riflessioni
riflessioni
donna
donna
io non ci sto
io non ci sto
antroposofia
antroposofia
medicina naturale
medicina naturale
popoli e culture
popoli e culture
stile & bon ton
stile & bon ton
significato sogni
significato sogni
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
astronomia
astronomia


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!