Faredelbene.net



significato sogni -> Sognare un angelo


Sognare un angelo




L’Angelo è considerato un essere spirituale che fa da intermediario tra Dio e gli esseri umani. Molte persone sognano gli Angeli, l’ Angelo custode, i propri parenti defunti in forma di Angelo. La Bibbia e i testi sacri fanno riferimento molto spesso alle apparizioni di Angeli in sogno. Gli Angeli che ci appaiono in sogno sono veri Angeli del Paradiso, o sono da intendere piuttosto come delle figure simboliche?

Molte persone sono convinte di comunicare con gli Angeli nel sogno, e di avere perciò un contatto speciale col divino. Però l‘Angelo potrebbe anche essere un’immagine del tuo Sé superiore (la parte di te stesso con la coscienza più elevata); possiede una conoscenza maggiore rispetto al tuo io cosciente, perciò può rivelarti cose molto importanti della tua interiorità e farti capire come progredire nella tua crescita personale.

La parola ‘Angelo‘ viene dal greco  ánghelos: messaggero. Nella cultura classica  esisteva già il concetto di Angelo come intermediario tra Cielo e Terra: divinità come Hermes (Mercurio),  Iris (Iride) e Artemide (Ecate) svolgevano già alcune funzioni tipiche degli Angeli: portare messaggi divini e accompagnare i morti nell’ultimo viaggio. In realtà quella dell’Angelo è una figura comune a molte tradizioni, religioni e culture: induisti, buddisti, antichi Egizi, Babilonesi e Aztechi rappresentavano e chiamavano gli Angeli in vari modi, ma il concetto di fondo era assai simile: entità spirituali (alate o non) a cui l’uomo si poteva appellare per avere un aiuto dall’alto.

Il culto degli Angeli ha avuto grande diffusione nelle religioni monoteiste occidentali (ebraismo, islam e cristianesimo), dove Dio è considerato un essere troppo perfetto per avere un contatto diretto con gli esseri umani: ecco quindi che si avvale di questi messaggeri per far intendere agli uomini la sua Volontà.

L’Angelo è tradizionalmente rappresentato come una creatura luminosa e dotata di grandi ali bianche per volare.  Nella religione cristiana esistono varie schiere angeliche, ognuna con caratteristiche e compiti precisi; molto diffuso è poi il culto dell’Angelo custode, assegnato fin dalla nascita ad ogni bambino, con il compito di proteggerlo per tutta la sua vita e di accompagnare la sua anima in Cielo al momento della morte.

Il culto degli Angeli è però così ricco e vasto che riassumerlo in solo articolo è davvero difficile; basti pensare che più volte, nel corso dei secoli, anche la Chiesa si ritrovò a dover porre dei limiti alla devozione verso gli Angeli, perché rischiava di sfiorare l’idolatria.

caduta-degli-angeliNella Bibbia, ma anche in altri testi sacri, gli angeli non sono sempre e solo ‘buoni’: esiste l’Angelo dell’Apocalisse, che avrà il compito di distruggere il mondo; esiste l’Angelo della morte, che determina chi morirà e poi l’accompagna in Cielo. A volte gli Angeli sono ‘armati’ per combattere guerre. Esistono Angeli misericordiosi, ma anche Angeli che hanno il compito di amministrare la giustizia in modo implacabile. Esiste il concetto di Angelo caduto: Lucifero, l’angelo più bello e più vicino a Dio, si ribellò a lui; Dio lo punì facendolo precipitare all’Inferno. La parola greca ‘daimon‘, da cui deriva ‘demone’, serviva in antichità, ad esprimere anche il concetto di Angelo, inteso come spirito. Nell’esegesi rabbinica si discusse a lungo sulla ‘caduta’ di alcuni Angeli, colpevoli di essersi uniti a donne umane, generando i Giganti; questi seminarono il pianeta di violenze e guerre.

Secondo la tradizione ebraico-cristiana, gli Angeli non hanno sesso: sono creature né maschili né femminili. È curioso notare questo particolare: le persone descrivono spesso gli Angeli visti nei loro sogni  come esseri molto alti di statura, grandi, a volte giganteschi. Moltissime persone sognano poi il loro Angelo custode, o i propri parenti defunti in forma di Angeli. Alcuni riferiscono che l’Angelo visto in sogno li ha avvertiti di gravi pericoli, permettendo loro di salvarsi la vita.

Sognare un angelo può avere, in genere, questi significati:

Rassicurazione, fiducia: l’Angelo ti appare per rassicurarti che la via che hai intrapreso è quella giusta, che stai compiendo bene il tuo dovere,
Messaggero dell’inconscio: l’angelo può essere l’immagine di un’improvvisa e forte energia psichica che ti trasmette idee e pensieri di cui non sei consapevole nella tua vita cosciente, ma che comunque sono racchiusi nel tuo inconscio. Non sempre quest’Angelo sarà rassicurante e benevolo: a volte ti potrà turbare profondamente, ma ti aprirà le porte verso un superiore livello di coscienza.
Ascesa spirituale: l’Angelo rappresenta la spiritualità, la carità, la purezza in opposizione alla materia, alla carne, all’istinto.
Buone notizie: l’Angelo porta la luce, per cui nei sogni può annunciare la fine di un brutto periodo, la cessazione di conflitti e inimicizie, la rinascita interiore.
Desiderio di protezione: l’Angelo è la figura che ti protegge in maniera totalmente disinteressata. Può apparire in sogno alle persone che soffrono di solitudine, che hanno subito una perdita, che hanno bisogno di essere confortate.

Fonte http://significatosogni.altervista.org/

Leggi anche 

Sognare di volare,significato

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

scienza
scienza
bonus e incentivi
bonus e incentivi
diete
diete
religioni
religioni
salute
salute
arte
arte
significato dei colori
significato dei colori
scomode verit
scomode verit
artisti
artisti
bambini
bambini
amore e dintorni
amore e dintorni
tecnologia
tecnologia
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
animali
animali
psicologia
psicologia


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!