Faredelbene.net



psicologia -> L'amore ha bisogno di essere egoista


L'amore ha bisogno di essere egoista




Il “sano egoismo” diventa un veicolo di crescita personale.

Amare egoisticamente non vuol dire essere indifferenti ai bisogni o agli interessi del partner: quando facciamo l’amore, il nostro concetto di “piacere personale” si espande per abbracciare anche il piacere e il godimento del partner. È proprio questo il grande regalo del sesso. Raggiungere il piacere è come vedere noi stessi nell’altro e volersi celebrare con l’altro. Se ti accetto e ti rispetto, non è per altruismo. Se sono attento ai tuoi bisogni e alle tue sensazioni, se ti stringo tra le braccia, se ti accarezzo, non è per altruismo. Se due innamorati sono abbastanza saggi da passare del tempo insieme a far niente (ma solo per il puro gusto di stare insieme e condividere il proprio essere) o se stanno insieme facendo l’amore, significa che vogliono condividere il viaggio in loro stessi, “servendosi” dell’altro per scavare sempre più a fondo, usando l’altro come guida, facilitatore, specchio, cassa di risonanza per l’esplorazione di se stessi. Fare l’amore con l’altro significa fare un cammino di scoperta di sé. Il “sano egoismo” diventa un veicolo di crescita personale.
 
Alla ricerca del piacere reciproco
 
Amare in modo altruista è una contraddizione in termini. Per essere più chiari proviamo a chiederci se vorremmo che il nostro partner ci accarezzasse in modo altruista, senza nessuna gratificazione personale nel farlo, o se vorremmo che lo facesse con piacere. E ancora se vorremmo che passasse del tempo con noi per un atto di sacrificio, o se preferiremmo che vivesse ogni istante come un momento di gioia e d’intenso appagamento personale. L’amore altruista non è un nobile ideale a cui aspirare, ma un illusione pericolosa…
 
No ai sacrifici
 
Anche nella più intima e amorevole delle relazioni, dobbiamo essere consapevoli prima dei nostri bisogni e desideri, e solo poi potremo e dovremo anche curarci di quelli del partner. Certo, per vivere una sessualità felice, bisogna avere complicità e scendere a volte a compromessi, ma l’importante è non sacrificarsi per amore. Se sacrifichi troppo spesso i tuoi bisogni e desideri per far piacere al tuo partner o per soddisfare solo i suoi desideri, commetterai un crimine contro la coppia: contro di te, perché tradirai i tuoi valori, contro il tuo partner, perché gli permetti di beneficiare delle tue offerte sacrificali, cioè di diventare qualcuno contro cui provare risentimento e anche contro l’eros. È un comportamento, questo, che non giova mai alla passione e al desiderio. Coloro che vogliono amare per dare piacere all’altro e che “negano” a loro stessi il piacere hanno un problema: il loro problema non è l’egoismo, ma l’immaturità. Il sesso soddisfacente non richiede sacrificio di sé, ma una comprensione matura dell'egoismo.
 
Fonte: riza.it
Referral ID: 1248



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

psicosomatica
psicosomatica
animali
animali
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
coppia
coppia
diete
diete
cucina
cucina
itinerari
itinerari
scomode verit
scomode verit
significato dei colori
significato dei colori
curiosit
curiosit
medicina naturale
medicina naturale
psicologia
psicologia
riflessioni
riflessioni
bonus e incentivi
bonus e incentivi
simboli e archetipi
simboli e archetipi


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!