Faredelbene.net



psicologia -> -> Disturbi del sonno


Disturbi del sonno




Si tende spesso a far coincidere i disturbi del sonno con l'insonnia, ciò non corrisponde affatto alla realtà clinica

Infatti, sebbene gli studi epidemiologici degli ultimi anni abbiano chiaramente indicato che l'insonnia è il disturbo più frequente, essi hanno anche mostrato che l'ipersonnia, cioè il disturbo opposto all'insonnia, è presente più frequentemente di quanto si potesse immaginare. Gli studi condotti nei laboratori del sonno hanno inoltre dimostrato che, dietro a disturbi talora apparentemente banali del sonno, esistono importanti modificazioni di fondamentali funzioni biologiche (Lungaresi E., 2005; G. Coccagna., 2000). disturbi del sonnoCosì, ad esempio, la sindrome delle apnee morfeiche (OSAS) può determinare una importante ipersonnia, ma può anche essere associata solo ad un disturbo del Sonno, assai frequente e notevolmente fastidioso per chi sta vicino, ma generalmente considerato clinicamente non rilevante, quale è il russare. La sindrome delle apnee morfeiche (OSAS) non va comunque sottovalutata in quanto rappresenta un notevole pericolo per la salute a causa delle modificazioni della funzione respiratoria e cardiocircolatoria che essa comporta (Aiolfi M. et Al., 2001). C'è dunque chi dorme poco e male, e chi dorme troppo, ma c'è anche chi dorme quando dovrebbe stare sveglio ed è ineluttabilmente sveglio quando dovrebbe dormire. Inoltre, i meccanismi che controllano il Sonno possono essere parzialmente sregolati con conseguente comparsa di fenomeni anomali, tra i quali il sonnambulismo appare il più suggestivo, oppure possono influenzare negativamente altre funzioni del sistema nervoso o altri apparati con conseguente comparsa, ad esempio, di una crisi epilettica o di una crisi asmatica in persone che già soffrono di epilessia o asma (Sudhansu Chokroverty., 2000; G. Coccagna., 2000).

Abbiamo così delineato le quattro categorie dei disturbi del Sonno che vengono prese in considerazione dalla classificazione proposta dalla Association of Sleep Disorders Centers (ASDC) americana (Classification Committee., 1979):

A.  disturbi dell'inizio e del mantenimento del Sonno o insonnia;
B.  disturbi da eccessiva sonnolenza o ipersonnie;
disturbi del ritmo Sonno-veglia;
D disturbi associati al Sonno, a stadi del Sonno o a risvegli parziali, complessivamente chiamati  parasonnie.

La classificazione dell'ASDC è quella comunemente usata da coloro che si occupano dei disturbi del Sonno (Coccagna G., Smirne S., 1993). Sebbene essa sia criticabile per taluni aspetti e abbia perciò suscitato non poche discussioni circa l'opportunità di rivedere alcuni punti, come d'altra parte succede a quasi tutte le classificazioni, presenta una generale chiarezza e semplicità di suddivisione dei disturbi. Essa sembra perciò particolarmente utile per i non addetti ai lavori, pur continuando ad essere un punto di riferimento indispensabile anche per coloro che attivamente si occupano di queste patologie.

 


 

 

 

 

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

Vini e dintorni
Vini e dintorni
numerologia
numerologia
animali
animali
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
mamme
mamme
news
news
fisica quantistica
fisica quantistica
io non ci sto
io non ci sto
bambini
bambini
casa
casa
scienza
scienza
scuola
scuola
antroposofia
antroposofia
spiritualit ed esoterismo
spiritualit ed esoterismo
beneficenza
beneficenza


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!