Faredelbene.net



news -> Aiutarsi con i prestiti tra privati escludendo le banche


Aiutarsi con i prestiti tra privati escludendo le banche




La crisi economica degli ultimi anni ha accentuato i problemi delle famiglie, che incontrano difficoltà maggiori nel fare degli investimenti, seppur di piccola entità. Richiedere un prestito rimane la soluzione più gettonata, ma in che modo e soprattutto a chi?

La crisi economica degli ultimi anni ha accentuato i problemi delle famiglie, che incontrano difficoltà maggiori nel fare degli investimenti, seppur di piccola entità. Richiedere un prestito rimane la soluzione più gettonata, ma in che modo e soprattutto a chi?

 

Gli istituti di credito pretendono tante garanzie, che nella maggior parte dei casi non sono alla portata dei richiedenti, i quali si trovano costretti a rinunciare già dopo il primo colloquio presso la sede bancaria. Inoltre vengono applicati dei tassi di interesse piuttosto elevati che non vengono di certo incontro alle esigenze di chi ha bisogno di un po' di liquidità. Insomma le condizioni per rivolgersi ad una banca non sono delle migliori sebbene la rete offra uno spiraglio di luce.

Già perché grazie all'aiuto dei portali dedicati ai prestiti come questo è possibile mettere a confronto diversi preventivi di prestiti personali senza la necessità di fornire una busta paga. Un'opportunità importante per è alla ricerca di un finanziamento ma viene puntualmente respinto dalla sede della banca sotto casa.

 

Ma non solo, perché in alternativa esistono altri modi per ottenere un piccolo prestito senza doversi impegnare con una banca e non poter obiettare sulle condizioni. Stiamo parlando del cosiddetto 'social lending' ovvero una nuova forma di credito al consumo che permette di ricevere del denaro in prestito a tassi di'interesse molto convenienti senza l'intermediazione di un istituto di credito. Una formula nuova, nata solamente sette anni fa dalle parti della regina Elisabetta e diffusasi molto rapidamente, tanto che oggigiorno si possono contare almeno un centinaio di siti specializzati nel social lending.

 

Una formula che non fa felici le banche, ma che viene molto apprezzata dai chi ne fa uso. Il sistema si basa su un punteggio (rating) che viene attribuito all'utente in fase di iscrizione e che può variare col passare del tempo. Ad un alto tasso di affidabilità corrisponderanno interessi più bassi e viceversa, anche se rimane comunque il rischio di insolvenza dal momento che non sono richieste delle garanzie. Resta il fatto che questa forma di prestito riporta il tutto a misura d'uomo e concede una possibilità a chi generalmente non riesce a fornire sufficienti garanzie. Un modo nuovo di aiutarsi l'uno con l'altro per far fronte ai periodi più grigi.

Referral ID: 1559



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

scuola
scuola
astronomia
astronomia
news
news
casa
casa
scienza
scienza
Vini e dintorni
Vini e dintorni
scomode verit
scomode verit
bonus e incentivi
bonus e incentivi
beneficenza
beneficenza
libri e recensioni
libri e recensioni
amore e dintorni
amore e dintorni
vegan & co.
vegan & co.
popoli e culture
popoli e culture
tradizioni
tradizioni
tecnologia
tecnologia


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!