Faredelbene.net



news -> Latte, tre bicchieri al giorno aumentano il rischio di morte prematura nelle donne


Latte, tre bicchieri al giorno aumentano il rischio di morte prematura nelle donne




L'allarme arriva dalla Svezia: tre bicchieri di latte al giorno aumentano il rischio di morire prematuramente o di subire una frattura delle ossa. La causa sarebbe la presenza del galattosio, uno zucchero contenuto nella bevanda che comporta ossidazioni ed infiammazioni

Le donne dovrebbero stare attente al consumo di latte giornaliero. Un recente studio, portato avanti dall'università di Uppsala in Svezia, ha rivelato che le donne che bevono tre bicchieri di latte al giorno hanno più possibilita di morire nei prossimi 20 anni. Inoltre, il rischio di fratturarsi le ossa aumenta in maniera direttamente proporzionale all'assunzione di latte.

"Il responsabile potrebbe essere il galattosio, uno zucchero presente nel latte" ha spiegato Karl Michaelsson, Docente dell'universita svedese "Il composto darebbe il via una reazione ossidante ed infiammante, quest'ultima in grado di affliggere le ossa e la longevità delle donne".

La razione giornaliera di latte suggerita dal dipartimento per l'agricoltura americano è pari a tre tazze, basandosi sul fatto che la bevanda fa bene alle ossa e può ridurre il rischio di infarto. Gli autori di quest'ultimo studio, però, hanno spiegato che le raccomandazioni del dipartimento si basano su basi scientifiche poco certe.

Dati gli effetti dannosi del galattosio negli animali, i ricercatori hanno ipotizzato che un consumo più alto di latte può essere associato ad un maggiore rischio di fratture e mortalità prematura. Da questa idea è partito lo studio, il quale ha coinvolto 61.443 donne tra i 39 ed i 74 anni e 45.339 uomini tra i 45 ed i 79 anni. Il campione femminile è stato seguito per 20 anni e, nel corso di questo frangente di tempo, 15.541 donne sono morte e 18.252 si sono procurate fratture. Dopo un attento studio, i ricercatori hanno scoperto che chi beveva tre o più bicchieri di latte al giorno aveva quasi il doppio (1,93) di possibilita in più di morire durante i successivi 20 anni rispetto a chi ne beveva meno o non ne assumeva.

Il rischio di morte aumenta del 15% per ogni bicchiere di latte assunto quotidianamente. Per quanto riguarda gli uomini, i quali sono stati seguiti per una media di 11 anni, non è stata trovata nessuna correlazione tra mortalità e assunzione di latte.

Non tutto è perduto; la ricerca ha anche svelato che i prodotti fermentati come formaggio e yogurt - i quali contengono pochissimo galattosio - producono l'effetto opposto. Le donne che consumano questi prodotti hanno meno probabilità di morire o fratturarsi le ossa nel periodo analizzato dallo studio. In questo caso il rischio scende del 10/15% per ogni dose giornaliera.

fanpage.it

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare



Sognare un serpente, significato

Sognare un serpente può indicare varie situazioni. Il serpente è il primo animale identificato nella Bibbia. E' lui a spingere Eva a mordere il frutto proibito e, quindi, a trasgredire la legge di Dio. Il serpente rappresenta l'istinto che spinge a conoscere. Simboleggia il risveglio e la curiosità e, allo stesso tempo, è legato all'istinto sessuale. Il serpente ha una doppia natura. Da una parte eleva lo spirito verso il mondo spirituale sviluppando la conoscenza, d'altra parte, invece, stimola gli istinti più profondi della sessualità. La sua natura ambigua gli conferisce la capcità di far morire e di guarire.

Serpente minaccioso
Un serpente minaccioso è un desiderio che sta per mettere in pricolo l'equilibrio di chi lo sogna. Queso desiderio è, di solito, di natura sessuale, ma non sempre. Il desiderio può anche essere di un'altra persona nei nostri confronti, sarà il contesto del sogno a svelarlo. In ogni caso, questo desiderio non è accettato o giudicato positivamente a causa dell'aspetto minaccioso del serpente.

Serpente arrotolato su se stesso
Dei serpenti arrotolati su loro stessi simboleggiano il circolo della vita o il ciclo vitale. Rappresentano un momento di ritorno alle origini o il bisogno impellente di ciò, soprattutto se si sta attraversando un periodo di stanchezza. Quest'immagine è potente e può costituire una sorta di ricostituente psichico, utile dopo degli sconvolgimenti. Chi sogna questo tipo di serpente deve proteggersi meglio dalle difficoltà della vita.

Serpente che parla
Un serpente che parla rappresenta l'universo della conoscenza e della saggezza. Le sue parole sono dei messaggi che provengono dall'intimità più profonda, quella che sa ciò che è bene fare o non fare. E' consigliabile ascolatare queste parole, se non sono distinte, bisogna ricercare la saggezza in noi stessi.

Serpente che si sveglia
Un serpente addormentato che si sveglia simboleggia un desiderio represso troppo a lungo e che ora torna in superficie. Quest'energia vitale intreccia un legame con la sessualità e la creatività. E' fondamentale tener conto di questo risveglio poichè viene dall'intimità profonda dell'essere. Non bisogna averne paura, ma cercare di conoscerlo e capirlo il più possibile.

Fonte alfemminile.com

Leggi anche Cosa vuol dire il gatto nei sogni





Categorie

ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
astronomia
astronomia
stile & bon ton
stile & bon ton
simboli e archetipi
simboli e archetipi
storia
storia
spiritualit ed esoterismo
spiritualit ed esoterismo
psicosomatica
psicosomatica
tradizioni
tradizioni
pedagogia
pedagogia
letteratura
letteratura
filosofia
filosofia
vegan & co.
vegan & co.
lingua italiana
lingua italiana
curiosit
curiosit
scomode verit
scomode verit


Leggi Anche..

Istat, aumenta la delflazione, ma cala il debito su i prezzi di alimentari e giornali
Data: 2014-10-14

Come fare diagnosi di malattia di Parkinson
Data: 2014-10-03

E' morto Pino Daniele
Data: 2003-01-05

Come capire se soffri di Schizofrenia
Data: 2014-10-15

10 usi alternativi per il latte scaduto (anche vegetale)
Data: 2014-06-28

Gli ormoni che influenzano il tuo umore, la tua voglia di fare l'amore e le tue decisioni
Data: 2014-10-07

Cibo e farmaci, attenti alle combinazioni
Data: 2015-04-15

Miele di tarassaco, ricetta vegana
Data: 2015-01-16

NOTIZIA SHOCK: Il latte la causa principale del cancro
Data: 2015-02-27

Chi ama i gatti pi intelligente di chi preferisce i cani: lo dice una ricerca Usa
Data: 2014-09-30





design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!