Faredelbene.net



miti e leggende -> Nessie. La vera storia sul mostro di Loch Ness


Nessie. La vera storia sul mostro di Loch Ness




La foto più famosa, ma anche fasulla, del mostro di Loch Ness fu scattata 81 anni fa: c'entrano un sottomarino giocattolo, una vendetta e un giornale

Il Doodle di oggi richiama il mito di Nessie, ovvero il mostro di Loch Ness, e se oggi è probabilmente il mostro più famoso del mondo è anche grazie a una fotografia, poi rivelatasi una truffa, scattata 81 anni fa e pubblicata da un giornale inglese il 21 aprile 1934.
La fotografia fu pubblicata il 21 aprile 1934 sul Daily Mail, uno dei principali tabloid inglesi, e scattata pochi giorni prima da Robert Kenneth Wilson, un ginecologo. L’immagine era molto sgranata e mostrava nell’acqua del lago quelli che sembravano essere il collo e la testa di un animale, subito associato con Nessie, il nome con cui già veniva e tutt’ora viene chiamato il mostro che si pensa viva in quel lago. La fotografia – ce n’era anche un’altra, ancora meno nitida – fu descritta dal Daily Mail come la Surgeon Photograph (“la foto del chirurgo”) perché Wilson – che comunque non era un chirurgo – non voleva che le fosse associato il suo nome.
 
La fotografia era stata effettivamente scattata da Wilson ma negli anni Ottanta si riuscì a ricostruire che mostrava la parte visibile fuori dall’acqua di un sottomarino giocattolo al quale era stata attaccata una sagoma a forma di testa di serpente. Il marchingegno era stato costruito da Christian Spurling, un amico di Wilson che era anche il genero di Marmaduke Wetherell, un cacciatore che alcuni mesi prima aveva detto di aver trovato delle impronte di Nessie, venendo poi subito smentito dal Daily Mail. La fotografia più famosa del mostro di Loch Ness è quindi nata in qualche modo per vendetta per vendicarsi del Daily Mail.
La leggenda del mostro di Loch Ness è nata almeno 1.500 anni fa: pare che il primo avvistamento risalga al 565 dopo Cristo. L’interesse per la storia è ripreso dal 1933, quando una coppia raccontò a un giornale locale di aver avvistato una strana creatura spuntare dal lago, profondo fino a 240 metri, per poi immergersi, scomparendo nella nebbia. La testimonianza che più di tutte rese celebre la leggenda è proprio la foto scattata da Wilson. A oggi non è mai stata provata in alcun modo la fondatezza delle leggende né l’esistenza di nessun animale ignoto nel lago di Loch Ness.
 
Fonte: ilpost.it
Referral ID: 1248



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

curiosit
curiosit
pedagogia
pedagogia
itinerari
itinerari
storia
storia
casa
casa
medicina naturale
medicina naturale
scomode verit
scomode verit
significato sogni
significato sogni
donna
donna
scienza
scienza
animali
animali
antroposofia
antroposofia
news
news
tradizioni
tradizioni
diete
diete


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!