Faredelbene.net



medicina naturale -> micoterapia -> Maitake, il fungo che riduce il colesterolo


Maitake, il fungo che riduce il colesterolo




Maitake per dimagrire e regolare il colesterolo

Maitake o Grifola Frondosa possiede numerose proprietà antisettiche e regolatrici.

La Grifola Frondosa è un fungo non molto diffuso che cresce, a densi mazzi, su tronchi di latifoglie, morte o morenti, specialmente faggi, querce, castagni o ai piedi degli alberi, su ceppaie e radici interrate… O cespo di Grifola può raggiungere i 50 cm. di diametro e può arrivare a pesare anche 2 kg… La parola Grifola deriva da Grifone, creatura mitologica con corpo di leone e testa, ali e zampe d’aquila. Il fungo in Giappone viene chiamato Maitake (mai: danza e take: fungo).Questo nome può essere riferito all’importanza che da sempre il fungo riveste. In Giappone, infatti, il Maitake anticamente veniva venduto a peso d’argento per le sue proprietà benefiche e per la sua prelibatezza; si racconta che chi lo trovasse nei boschi danzasse di gioia… La Grifola Frondosa contiene minerali quali potassio, ferro, magnesio, calcio, aminoacidi; acidi grassi insaturi; vitamine del gruppo B ( B1, B2, B3), ergosterolo precursore della vitamina D2; lectine; polisaccaridi tra cui beta-glucani.
In Cina e Giappone, il Maitake è considerato il “Re dei Funghi” e viene utilizzato come rimedio e alimento da oltre 3000 anni. Nella medicina tradizionale orientale è stato storicamente, e lo è anche oggi, prescritto come tonico, per favorire lo stato di salute e il benessere generale dell’organismo…E’ grazie all’alto contenuto in beta-glucani che il Maitake possiede straordinari effetti di stimolo sull’apparato immunologico.
 

Nei tumori, il fungo svolge un’azione citotossica, cioè lesiva nei confronti delle cellule malate, e di inibizione  sull’angiogenesi, processo legato alla crescita tumorale e di ostacolo alla migrazione delle cellule tumorali verso tessuti o organi distanti.

 
Grazie alle sue proprietà antimetastatiche, viene molto utilizzato in funzione preventiva e se ne consiglia, dopo una diagnosi di neoplasia, l’uso giornaliero per lunghi periodi…Regressioni importanti del tumore e miglioramenti nella sintomatologia ad esso associata si sono riscontrati nel carcinoma mammario, polmonare, epatico e uro-vescicale.
L’assunzione del fungo durante i cicli di chemioterapia, oltre ad amplificarne  i risultati positivi, ha comportato una riduzione consistente degli effetti collaterali quali nausea, vomito, mancanza di appetito, caduta dei capelli e diminuzione delle piastrine nel sangue.
Anche il sintomo dolore, che accompagna sempre la patologia tumorale, è diminuito nell’ 83% dei casi trattati con il Maitake…Il potenziamento a livello immunitario offerto dal Maitake, lo rende indispensabile anche nella cura di malattie virali come l’AIDS e l’epatite C. Le patologie dovute a virus causano l’immunodeficienza che rappresenta spesso anche l’esordio di malattie tumorali, e su ciò lavora specificatamente il fungo. Un’altra importante azione che svolge il Maitake è quella antidiabetica. Il fungo intero è molto utile nel diabete II, non insulino-dipendente detto anche “senile”, poiché colpisce in genere le persone anziane.
 

Il Maitake riduce anche il colesterolo totale perché inibisce l’accumulo di grassi a livello epatico.

 
E’ consigliabile inserire questo fungo nella nostra dieta quotidiana, poiché aiuta a contrastare l’aumento di peso e l’accumulo di grasso corporeo.Il Maitake possiede un alto contenuto di fibre nonostante sia ricco di vitamine, minerali, proteine, fosfolipidi, ha un basso valore calorico e contiene pochissimi grassi.”
 
Tratto da : “I Funghi Medicinali” di Valentina Bianchi Ed. L’Età dell’Acquario
Referral ID: 1248



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

LAlbero degli Amici

Nelle nostre vite esistono persone che ci rendono felici per la semplice casualità di averle incrociate nel nostro cammino.

Alcune percorrono il cammino al nostro fianco, vedendo molte lune passare, altre che vediamo appena tra un passo e l’altro. Tutte le chiamiamo amici e ce ne sono di diversi tipi. Forse ogni foglia di un albero rappresenta uno dei nostri amici.

Il primo che nasce da un germoglio è il nostro amico papà e nostra amica mamma che ci mostrano com’è la vita. Poi vengono gli amici fratelli, con i quali dividiamo il nostro spazio perché possano fiorire come noi. Passiamo a conoscere tutta la famiglia di foglie che rispettiamo e alle quali auguriamo ogni bene.

Ma il destino ci presenta altri amici, che non sapevamo di incontrare nel nostro cammino. Molti di loro li chiamiamo amici dell’anima, del cuore. Sono sinceri, sono veri. Sanno quando non stiamo bene, sanno ciò che ci rende felici. E a volte uno di quegli amici dell’anima si installa nel nostro cuore e allora viene chiamato innamorato. Questo amico da luce ai nostri occhi, musica alle nostre labbra, salti ai nostri piedi.

Ma ci sono anche gli amici “del momento“, di una vacanza di alcuni giorni o di alcune ore. Sono soliti collocare molti sorrisi sul nostro volto, per tutto il tempo in cui siamo vicini. Parliamo di quelli vicino, non possiamo dimenticare gli amici lontani, quelli che sono nella punta dei rami e che quando soffia il vento appaiono sempre tra una foglia e l’altra. Il tempo passa, l’estate se ne va, l’autunno si avvicina e perdiamo alcune delle nostre foglie, alcune nascono un’altra estate e altre resteranno per molte stagioni.

Però ciò che ci rende più felici è che quelle che sono cadute continuano vicine, aumentando la nostra radice con allegria. Sono momenti di ricordi meravigliosi di quando le incontrammo nel nostro cammino.

Ti auguro, foglia del mio albero, pace, amore, salute, fortuna e prosperità. Oggi e sempre … semplicemente perché ogni persona che passa nella nostra vita è unica. Sempre lascia un po’ di sé, e si porta via un po’ di noi. Ci sarà chi si è portato via molto, ma non ci sarà mai chi non ci avrà lasciato nulla.

Questa è la più grande responsabilità della nostra vita e la prova evidente che due anime non si incontrano per caso.

- Jorge Luis Borges

(Secondo alcuni critici questo testo non è attribuibile a Borges, ma ad un autore sconosciuto)

Fonte meditare.net/





Categorie

curiosit
curiosit
astrologia
astrologia
beneficenza
beneficenza
tecnologia
tecnologia
libri e recensioni
libri e recensioni
numerologia
numerologia
musica
musica
bambini
bambini
sesso
sesso
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
salute
salute
artisti
artisti
itinerari
itinerari
lingua italiana
lingua italiana
vegan & co.
vegan & co.


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!