Faredelbene.net



medicina naturale -> Lo zenzero il pi potente antidolorifico naturale


Lo zenzero il pi potente antidolorifico naturale




Uno studio recente ne ha confermato lo stesso effetto antinfiammatorio di altri comuni farmaci antidolorifici come il cortisone, senza causare effetti collaterali

Se da anni le virtù benefiche dello zenzero sono note alla medicina ayurvedica che lo utilizza come rimedio in caso di affaticamento, nausea e problemi digestivi, oggi una ricerca ne conferma anche la potente efficacia antinfiammatoria, al pari dei tradizionali medicinali antidolorifici. Una recente ricerca condotta dall’Università di Copenhagen ha dimostrato che questa radice originaria delle regioni tropicali dell’Asia svolge un’azione antinfiammatoria più potente nel trattare gli stati infiammatori dei più comuni farmaci come l’ibuprofene e il betametasone (cortisone).

Dallo studio, condotto su pazienti affetti da osteoartrite e artrite reumatoide, è emerso che l’ibuprofene non ha alcun effetto sulla produzione di citochine, le molecole che possono avere effetti infiammatori sul corpo e quindi causare dolore. Al contrario, l’estratto di zenzero e il betametasone hanno dimostrato di avere la stessa efficacia nel ridurre le citochine. Ma, a parità di effetti antinfiammatori, l’assunzione di zenzero ha il vantaggio di non avere gli spiacevoli effetti collaterali causati invece dal cortisone, come gonfiore, aritmia, disturbi del sonno e debolezza muscolare.

Non è la prima volta che l’estratto di zenzero viene preso in considerazione per le sue proprietà benefiche. Un altro studio condotto dall’Università del Michigan ne ha dimostrato anche le proprietà antitumorali, sia nel sopprimere le cellule aggressive del cancro all’ovaio sia a inibire la crescita del cancro alla prostata. Senza dimenticare poi l’infuso di zenzero, utile per la prevenzione della nausea causata dalla chemioterapia. Oltre alle sue proprietà antinfiammatorie e antitumorali, lo zenzero è un alimento molto prezioso per aiutarci a combattere i malanni di stagione e accelerare la guarigione: mangiare un pezzetto di zenzero fresco per esempio è un ottimo rimedio per alleviare in poco tempo il mal di gola, mentre per calmare la tosse e il raffreddore può essere utile preparare una tisana con la radice tritata in un pentolino pieno d’acqua e lasciarla sobbollire a fuoco lento per 45 minuti. Può essere consumata calda o fredda.

Per godere degli effetti benefici dello zenzero bisognerebbe assumerne una quantità compresa tra i 10 e i 30 grammi al giorno: dunque non resta che seguire i consigli degli esperti e introdurlo nella propria dieta quotidiana. In cucina, a fettine o grattugiato, è perfetto per aromatizzare zuppe, pesce e verdure. In polvere, invece, è ideale per arricchire dolci e frittelle. Da provare.

Fonte: Silvia Tatozzi

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

riflessioni
riflessioni
libri e recensioni
libri e recensioni
Vini e dintorni
Vini e dintorni
astronomia
astronomia
misteri e paranormale
misteri e paranormale
numerologia
numerologia
tecnologia
tecnologia
scienza
scienza
coppia
coppia
psicosomatica
psicosomatica
vegan & co.
vegan & co.
musica
musica
medicina
medicina
sesso
sesso
donna
donna


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!