Faredelbene.net



mamme -> gravidanza -> Benefici psicologici dell'allattamento al seno


Benefici psicologici dell'allattamento al seno




I benefici psicologici dell'allattamento al seno sul bambino

Allattare a lungo fa bene sia alla mamma che al neonato. Oltre ai vari effetti positivi sulla salute della donna, l’allattamento favorisce più saldi legami di attaccamento nei confronti del bambino e una maggiore competenza nell’interazione precoce. Questo accresce la fiducia della madre verso il neonato e verso se stessa. Quindi tiene lontani atteggiamenti iperprotettivi e di simbiosi prolungata che nascono dalla mancanza di sicurezza sia verso se stessa che verso la relazione col proprio bambino. La separazione in età precoce e gli atteggiamenti di disconferma della competenza femminile nel ruolo madre-nutrice rafforzano invece, i sentimenti di insicurezza e di crisi.

L’allattamento protratto non può essere dannoso né per la madre né per il bambino, né da un punto di vista psicologico, né fisiologico. Inoltre non c’è evidenza alcuna che l’allattamento protratto sia sintomo di difficoltà nella relazione normale tra madre e bambino.



Il neonato ha bisogno del contatto fisico con sua madre così come ha bisogno del cibo e dell’aria. L’intimità necessaria si raggiunge soprattutto attraverso l’allattamento al seno. Soltanto il bambino sa di quanto contatto ha bisogno e per quanto tempo. Alcuni bambini ne avranno bisogno più di altri. Il contatto del bambino col sistema energetico della madre eccita l’energia del suo sistema e lo fa avvicinare al petto di sua madre. Se il bambino viene allattato circa due anni, quello che è il tempo richiesto per soddisfare i suoi bisogni fondamentali, lo svezzamento non sarà traumatico e molti disturbi mentali potrebbero essere spiegati.

In ogni caso lo svezzamento deve avvenire gradatamente. Quando sente di non averne più bisogno, è il bambino stesso che smette l’allattamento. Il neonato ha solo tre esigenze: il calore delle braccia della mamma, il latte del suo seno e la sicurezza che la mamma è presente: esigenze che l’allattamento materno soddisfa in pieno.
Inoltre i bambini allattati in modo naturale, raggiungono un QI superiore di 3-5 punti rispetto agli altri,

Dott.sa Anna Maria Sepe, psicoanalista

Fonte giacinto.org

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

amore e dintorni
amore e dintorni
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
fisica quantistica
fisica quantistica
scienza
scienza
cucina
cucina
miti e leggende
miti e leggende
medicina naturale
medicina naturale
pedagogia
pedagogia
scomode verit
scomode verit
io non ci sto
io non ci sto
itinerari
itinerari
coppia
coppia
Vini e dintorni
Vini e dintorni
attualit
attualit
curiosit
curiosit


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!