Faredelbene.net



donna -> 12 cose da aspettarsi quando si frequenta una donna forte


12 cose da aspettarsi quando si frequenta una donna forte




Frequentare una donna forte, che ha il pieno controllo della sua vita, è un'esperienza da cui si può imparare tanto. Fidatevi, lo so. Se vi state innamorando di una donna così, ci sono alcune cose che dovreste sapere

1. Non aspettatevi smancerie.

Non dovete girare intorno agli argomenti ma andate dritti al punto, perché lei farà lo stesso con voi. Se c'è qualcosa che la infastidisce, saprete subito di cosa si tratta. È una che risolve problemi e vuole che facciate lo stesso anche voi.

Se volete qualcosa di zuccheroso, mangiate un cupcake.

2. Non credete di mandare avanti la relazione con i messaggini

Le donne di questo tipo sono delle ottime comunicatrici e le sottili sfumature dei messaggi non cambieranno questo dato di fatto. Certo, qualche messaggio durante la giornata andrà bene, ma la vostra principale forma di comunicazione dovrà essere fatta di telefonate o conversazioni dal vivo (come è giusto che sia).

3. Non cercate di fare colpo con qualche buffonata

Lasciate perdere le vostre "spacconerie" social. Ogni tentativo adolescenziale di farla ingelosire parlando o postando foto con un'altra vi si ritorcerà contro.

Le donne forti non si ingelosiscono perché sono abbastanza sicure di loro stesse da sapere cosa (e chi) vale il loro tempo. Se vuole impegnarsi con voi, si aspetterà lo stesso in cambio.

4. Non aspettatevi conversazioni stupide

Le donne forti e mature sono sagge, appassionate e ben istruite. Cercano conversazioni vere su argomenti reali. Anche se stanno guardando un episodio di "Real Housewives", la loro mente è concentrata sulle cose davvero importanti. Se volete la loro attenzione, dovrete tenere il passo.

5. Non potete permettervi di essere indecisi

Probabilmente ha un lavoro stressante e passa le sue giornate a prendere decisioni e affrontare le persone. Se pensate di passare la serata all'insegna delle indecisioni su dove cenare, allora vi siete scelti la preda sbagliata. Lei vi vuole decisi.

6. Non mancatele di rispetto

Con nessuna donna andrebbe fatto. Oggi le donne sono coraggiose, sicure e sanno cosa vogliono. Non vogliono avere accanto qualcuno che le maltratta o manca di rispetto.

7. Non provate a fare i vaghi

Se dite che farete una cosa, che la coinvolga o meno, dovrete essere responsabili.

8. Preparatevi ad essere costantemente motivati

Per uscire con una donna forte, dovrete farvi carico di alcune cose. Vive la sua vita con degli obiettivi precisi, ha uno scopo e una sua visione del futuro. Se ha scelto di condividere la sua vita con voi, la sua indole ambiziosa, vi contagerà. Avrete sempre una complice al vostro fianco. Una vostra pari, una partner, una confidente.

9. Aspettatevi il pieno impegno da parte sua.

Le donne forti sono leali. Si aspettano onestà e impegno, ma vi ricambieranno con la stessa passione che impiegano in ogni ambito della loro vita. Non troverete mai una persona più affidabile di una donna forte ed indipendente.

Perché? Perché sceglie cosa vuole dalla vita e se lo tiene stretto quando lo ha ottenuto. Se ha scelto voi, vi darà tutto.

10. Preparatevi a nuove esperienze

Ha vissuto la sua vita con passione ed entusiasmo. Nel suo cammino ha coltivato hobby, interessi e ha avuto esperienze uniche. Inoltre, ha già stilato una lista di cose che vuole fare in futuro, che vorrà condividere con voi.

11. Aspetterete con ansia ogni nuovo giorno con lei

Quando state con una donne forte, non esiste la noia. E' sempre in movimento. Potrebbe proporvi un weekend in montagna mentre siete sul divano a rilassarvi. (Anche se lo avete già pianificato, di sicuro introdurrà delle iniziative personali).

12. Vi aspetta una meravigliosa vita insieme

Come ogni persona motivata, ambiziosa e intelligente anche voi desiderate una vita piena. Avete obiettivi, sogni e aspettative per il futuro. Non c'è nulla di meglio di sapere che la donna al vostro fianco condivide la vostra ambizione e appoggia i vostri sforzi.

Non sarete mai così felici come con una donna forte, perché vive le vita desiderosa di prendere il meglio di ciò che ha da offrire. Ama profondamente e vi spronerà a diventare la migliore versione possibile di voi stessi.

Non siate intimiditi dalle donne forti, dalla loro passione per la vita. Anzi, siate felici per aver trovato una vera e propria "compagna di squadra". Avete trovato una complice.

Avete trovato una vostra pari.

Fonte: Huffingtonpost.it

Autore: James Michael Sama

Editore:  The Huffington Post US

Tradotto da: Milena Sanfilippo

Link: http://www.huffingtonpost.it/james-michael-sama/12-cose-da-aspettarsi-quando-si-frequenta-una-donna-forte_b_7135638.html?ref=fbpr

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

miti e leggende
miti e leggende
scuola
scuola
filosofia
filosofia
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
donna
donna
significato dei colori
significato dei colori
bambini
bambini
io non ci sto
io non ci sto
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
lavori creativi
lavori creativi
mamme
mamme
tecnologia
tecnologia
scomode verit
scomode verit
religioni
religioni
storia
storia


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!