Faredelbene.net



diete -> Lo sapevi che possibile dimagrire con la menta? Questo e tanti altri benefici


Lo sapevi che possibile dimagrire con la menta? Questo e tanti altri benefici




Lo sapevi che è possibile dimagrire con la menta? In molti pensano che sia utile solo a ”rinfrescare”, invece è anche utile a dimagrire e curare! Ecco il perchè

Per dimagrire basta il mentolo, o meglio, la sensazione di freddo provocata dal principio attivo contenuto nell’olio essenziale di menta: sembra proprio che l’azione rinfrescate sia in grado di bruciare i grassi in eccesso, ma come? La facoltà di Medicina dell’Università di Padova, coordinata da Marco Rossato della Clinica Medica 3, ha svolto una ricerca che è stata recentemente pubblicata sulla rivista inglese “Molecular and Cellular Endocrinology” che dimostra proprio le proprietà benefiche del mentolo.

Sembra infatti che sia in grado di indurre una trasformazione del tessuto adiposo bianco in un tessuto adiposo simile al tessuto adiposo bruno, conosciuto per la proprietà di bruciare i grassi producendo calore. Che differenza c’è tra i due tessuti? Il primo è un semplice accumulo di grassi, mentre il tessuto bruno attiva lo smaltimento dei grassi contenuti nel tessuto adiposo bianco trasformandoli in calore da utilizzare per energia e attività cellulari.

Non è una novità che il mentolo sia utilizzato sin dall’antichità anche per scopi medici: qualche goccia di soluzione alcolica di mentolo allevia i disturbi bronchiali e le congestioni nasali ma può anche essere utilizzato come sedativo per la tosse grassa se infuso in acqua calda. L’azione rinfrescante del mentolo è utile anche per combattere i dolori se applicato a contatto con la pelle, attenuando la sensibilità della zona sulla quale è applicato. La ricerca padovana arriva dopo lo studio pubblicato dal Maastricht University Medical Center che dimostra come il freddo sia in grado di stimolare il metabolismo mantenendolo attivo. Che le basse temperature e l’azione refrigerante siano la nuova frontiera per combattere i disturbi dell’alimentazione? “Noto a tutti per la capacità di evocare una sensazione di freddo una volta a contatto con cute e mucose. Questa sostanza di derivazione vegetale e nota da migliaia di anni, stimola le cellule del tessuto adiposo bianco a consumare i grassi producendo calore. Il mentolo è utilizzato diffusamente nell’industria alimentare, cosmetica e farmaceutica e sembra privo di effetti collaterali nell’uomo e rappresenta pertanto una possibile nuova strategia per la cura dell’obesità“, spiega Rossato.

Fino ad oggi curare l’obesità significava cambiare il regime alimentare e ridurre l’apporto di calorie abbinando alla dieta un efficace esercizio fisico, ma il mentolo potrebbe rivelarsi una scoperta rivoluzionaria e soprattutto naturale per combattere l’obesità.

Fonte: pandorando

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Sono i bambini a scegliere e amare i loro genitori prima di nascere

Ovunque nel mondo astrale, un chiaroveggente vede le anime che vogliono incarnarsi. Le condizioni di spazio e tempo nel mondo astrale sono ovviamente diverse da quelle del mondo fisico. Un anima può muoversi con grande rapidità nel mondo astrale ed è spinta da certe forze alla località dove può trovare un copo fisico e un corpo eterico che si addice quest'anima. Distanze come quella tra Budapest e New York non giocano nessun ruolo. I fattori del tempo entrano in considerazione solo nella misura in cui possono venire raggiunte le condizioni, le possibilità terrene più favorevoli per l’ incarnazione. Verso la terra arriva questa anima, che ha la forma di una campana, allargata dall'alto verso il basso, vola nello spazio astrale la componente fisica prodotta dalla linea di eredità.
Dobbiamo ora parlare brevemente di ciò che attira l'anima verso la terra e ciò che si incarna. Voi sapete che la procreazione è collegata con certi impulsi di sentimenti, impulsi d'amore, di simpatia che nasce dall'amore. Il processo di procreazione è preceduto da "simpatia che nasce dall'amore", che viene percepito da un chiaroveggente come un gioco, una impennata qua e là delle forze astrali, di flussi astrali, tra l'uomo e la donna. Qualcosa è vivo lì, che non è può essere presente se l'essere umano è solo: la corrispondenza di “affinità” tra le stesse anime si esprime nel gioco delle correnti astrali. Ma, naturalmente, ogni processo di amore è individuale e appartenente ad ogni specifica individualità. Ora, prima della fecondazione terrena, prima che venga compiuto l'atto fisico di amore, si riflette in questo gioco di forze astrali, l'individualità, l'essere che sta scendendo di nuovo a terra. Questa è la realtà fondamentale nell'atto procreativo. Così si può dire che prima della fecondazione fisica, ciò che scenderà in futuro dal mondo spirituale sta già cominciando ad essere attivo. Il mondo spirituale è anche l’artefice della riunione dell’uomo e della donna. Un gioco meravigliosamente intimo delle forze del mondo spirituale si svolge qui. L’ essere che è discendente è, in generale, collegato dall'inizio con il processo di fecondazione. E non è affatto un caso che un individualità si collega solo dopo un certo tempo. Dal momento del concepimento questa individualità è in diretto contatto con l'esito della procreazione biologica. Ci sono eccezioni, naturalmente, anche lì.
Durante i primi giorni dopo il concepimento, questa individualità spirituale che sta scendendo, ancora non effettivamente incide sullo sviluppo dell'essere umano fisico, ma è vicino, per così dire, è già in contatto con l'embrione in via di sviluppo. La congiunzione reale avviene circa fra il 18°, 19°, giorno e il 20° e del 21° dopo il concepimento: ciò che sta scendendo dal mondo superiore sta già lavorando insieme con l'essere fisico che è in procinto di venire all'esistenza. Così la delicata tessitura organica che è necessaria affinchè l’individualità umana possa essere in grado di utilizzare il corpo fisico come strumento, viene preparata fin dall'inizio in accordo con le facoltà precedenti. Che l'essere umano possa essere un'unità completa nasce dal fatto che il più piccolo organo è in linea con l'organismo nel suo complesso, cioè, anche la più piccola unità deve essere tale che l'intera struttura sia in grado di garantire che dal diciottesimo al ventunesimo giorno dopo il concepimento, l'ego possa partecipare allo sviluppo dei corpi fisici ed eterici.
Se vogliamo avere un quadro approssimativo di ciò che esiste nel mondo spirituale e sta per scendere, dobbiamo dire che è l'individuo in fase di incarnazione che riunisce coloro che si amano l'un l'altro. L'archetipo che si desidera incarnare attira a sé sostanza astrale, la quale determina un effetto sulla passione, il sentimento d'amore. La passione astrale che si impenna qua e là in basso sulla terra, rispecchia le sostanze astrali dell'entità discendente. Così la sostanza astrale proveniente dall'alto viene rilevata dalla sensazione astrale di coloro che si amano l'un l'altro, a sua volta influenzate dalla sostanza del soggetto che vuole scendere ad incarnarsi. Dobbiamo quindi dire che l'individuo che si reincarna partecipa sicuramente nella scelta dei suoi genitori. Secondo chi e che cosa egli è, si sente spinto versi una determinata coppia di genitori. Si è spesso affermato che se la scelta dei genitori fosse fatta dal figlio, la sensazione di trovare una nuova vita nei propri figli andrebbe persa e che l'amore basato su aver trasmesso la propria natura dovrebbe in tal modo venire ridotta. Questa è una paura infondata, perché l'amore materno e paterno assume un significato più alto e più bello, quando ci rendiamo conto che in un certo senso il bambino ama i genitori anche prima del concepimento, ed è quindi spinto a loro. L'amore dei genitori è quindi la risposta all'amore del bambino, è amore dinamico, ricettivo. Abbiamo così una spiegazione dell'amore che provano i genitori, come riproduzione dell’ amore che il bambino prova per loro, prima della nascita fisica.
Lecture: 7th June, 1909 | Budapest | GA0109 ] Esoterismo rosicruciano
Di R. Steiner

Fonte La Scienza dello Spirito
 





Categorie

diete
diete
coppia
coppia
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
sesso
sesso
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
filosofia
filosofia
lingua italiana
lingua italiana
bambini
bambini
stile & bon ton
stile & bon ton
casa
casa
mamme
mamme
autismo
autismo
riflessioni
riflessioni
storia
storia
fisica quantistica
fisica quantistica


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!