Faredelbene.net



casa -> Consigli per il benessere in casa


Consigli per il benessere in casa




Consigli dei diversi modi per arredare la casa e vivere bene in naturale armonia e benessere, evitando ristagni di energie, ed accumuli di energie negative, prendendo spunto dal feng Shui

-Buttate via tutte le cose vecchie che non usate. Le cose vecchie che tenete in casa, che sono superflue ed inutili, tendono ad assorbire energie negative. E vi fanno stare male, facendo ritornare il passato nel presente, quando invece si deve pensare al futuro. Se volete dare una botta al passato, chiudetegli le porte in faccia, buttate tutto quello che non vi serve, tenete solo le cose che usate. Ne gioverete molto per il futuro.

-Mettete ordine a tutta la casa, non lasciate che il disordine rimanga per molto tempo in casa, crea caos. Tenete sempre le poche cose vostre in ordine e pulite. Eliminate tutto quello vecchio e tenete cose nuove che vi servono. Sistemate i cassetti e i mobili, tutto deve essere sempre in ordine. In oriente , dove si ha una cultura più avanzata della nostra sulle abitazioni, si tiene sempre tutto in ordine ed in armonia. Seguiamo i consigli di questo popolo antico che ha una forte conoscenza delle energie e del mondo.

-La casa deve essere sempre pulita e ordinata e senza accumuli di sporco, eliminiamo tappeti, tele, centrini, tessuti superflui dalle stanze. Tendono ad accumulare sporco, e rendono la respirazione difficile. Dobbiamo far fluire bene l'energia positiva nella casa.
Ci deve essere contatto con la terra, dovete toccare il pavimento con i piedi, vedere le mattonelle dove camminate, non i tappeti.

-Fate strage di sopramobili, tenete pochi sopramobili , ordinateli e fate in modo che siano in armonia con la stanza, con colori e forme adatte all'ambiente.
L'angioletto che vi ha regalato la zia, l'orsetto della cugina, il portacenere con i pupazzetti disegnati che avete comprato al negozio del centro. Mettete via tutte queste cose superflue, dovete tenere un ambiente bello da vedere ed essenziale, senza fronzoli.
Peluches di animali, ma sopratutto bambole, sono banditi. Le bambole hanno un valore magico molto potente, essendo di forma umana, possono avere influenza molto forte su chi abita nella casa. Se una bambola è tanto tempo che non viene spolverata, si sporca ecc, ci sarà un ristagno di energie nella casa che si rifletterà su di noi, dobbiamo fare sempre in modo che non accada. Eliminate tutto.
Sono invece consigliati oggetti orientali, quali ventagli, draghi, statue in pietra, Portano energie positive.
Le pietre nella casa, portano energie molto positive, sopratutto se di grandi dimensioni.
Dobbiamo privilegiare il legno nelle case, l'ambiente deve essere naturale. Cambiamo le cose di plastica con cose di legno, la casa ne gioverà molto.
Per quanto riguarda il metallo, eliminiamo il possibile dalla casa, al massimo teniamo qualcosa in cucina. è vietato nelle camere da letto, come letto in ferro battuto, rete del materasso, comodino ecc. Assorbe energie statiche negative con ripercussioni sul sonno e sulla vita.
Un altro consiglio: se abbiamo molte cose artificiali di plastica come cd, dvd, videocassette che esponiamo in bella vista, tentiamo di metterle dentro un mobile in ordine e fuori dalla vista, tutte le scritte delle etichette, stampe di mille colori di vario tipo senza armonia, portano mal di testa e caos.
Il salotto , che è la stanza principale della casa, deve essere essenziale. Privilegiamo tavolini in legno, o bamboo. I colori delle pareti devono essere chiari e non scuri. Il colore è molto importante in quanto assorbe energie. I colori sicuramente consigliati sono quelli molto tenui, ed il bianco neutro.
Se i muri della casa recano segni del tempo, come macchie, scritte di bambini, ecc, cerchiamo di imbiancare bene e tenere tutto di un colore solo e pulito.
Se abbiamo in casa figli grandi, ed abbiamo montagne di giocattoli da quando erano piccini, i loro vestiti che abbiamo conservato, buttiamo o regaliamo tutto. Questo è passato che deve andare via, dobbiamo pensare al futuro cambiando la nostra casa.
Altra cosa sbagliatissima da fare è tenere fotografie dei familiari per la casa. Sono negative. le foto vanno tenute sistemate per bene nei cassetti. Non vanno esposte nei muri e nei portafoto, in quanto sono potenti oggetti che possono essere manipolati.
Se da piccoli abbiamo ricoperto di poster ed adesivi le porte ed i muri, togliamo e puliamo tutto per bene, e facciamo ritornare le cose alla loro forma naturale.
Preferiamo i quadri che ritraggono la natura, specialmente fotografie vere.
Sono però da evitare le cascate e i corsi d'acqua. In quanto dispergono energia.
Sono consigliati i laghi e le montagne, che rispettivamente conservano forza, e la elevano e fortificano.

-Se abbiamo un ambiente molto buio, facciamo in modo da farlo diventare luminoso. Le tende devono essere di un colore chiaro per far passare bene la luce da fuori. L'ambiente deve avere una luce normale, nè troppo forte nè troppo debole.

-Abituamoci a mettere piante in casa. le piante sono delle ottime assorbi energia negativa, che trasformano le energie negative in positive, oltre che ad assorbire le sostanze tossiche che circolano nell'aria della casa, purificandola.

-Se abbiamo un terrazzo o un cortile, appendiamo almeno uno scaccia spiriti o canne al vento. Il suo suono andrà a scacciare le energie negative, ed a contastare il potere del vento che si scaglia nella casa. Annullando l'energia negativa, e donando benessere a chi ci abita.

-Se abitiamo in città, e dalla nostre finestre vediamo solo palazzi e caos cittadino. Consiglio di mettere vasetti con piantine fuori dalle finestre e nei terrazzi, così da vedere a primo impatto il verde delle nostre piante che avrà un effetto calmante e rilassante per noi.

-Il bagno deve essere essenziale, dobbiamo preferire sanitari bianchi e non colorati. Deve dare una sensazione di purezza. Deve essere facilmente pulibile. No a bagnoschiuma e cosmetici in bellavista. Conserviamo tutto nei mobiletti del bagno. Esponiamo invece oggetti naturali e candele. Riempiamo vasetti di vetro con sabbia e sassolini e mettiamoli al posto delle solite spugne di plastica come sopramobile nel bagno. Daranno energia positiva e benessere. Consigliatissime anche le piante come il pothos. renderanno l'ambiente armonioso e naturale.

-Passiamo alla camera da letto, è un ambiente importantissimo della casa, dove passiamo parecchie ore, e ci dobbiamo rilassare e stare bene.
Il colore dei mobili deve essere uniforme con il resto della stanza, nè troppo scuro ne troppo chiaro. Quindi no al bianco ed al nero, vietatissimo il mobile double bianco e nero assieme. Crea caos. Consigliato il colore legno chiaro, o più scuro. Se i mobili non sono di legno vero, ma fossero truciolato ecc, consiglio una verniciatura con le venature del legno, per ricreare un ambiente più naturale possibile.
Sono molto positivi i mobili di bamboo, di vimini e di tutti i materiali grezzi naturali.
é molto importante che la posizione del letto sia rivolta con la testa verso in nord, in modo da allinearsi e dormire seguendo il verso dell' energia della terra. Le persone che abitano sotto l'equatore devono mettere la testata a sud.
La porta deve essere ben visibile dal letto, deve esserci una zona sgombra, in modo da vedere sempre chi entra ed avere via libera in qualsiasi situazione. Stessa cosa vale per le scrivanie, devono avere sempre vista libera dell'entrata. Si lavorerà molto meglio.

-Altro argomento importante sono gli specchi. Evitare gli specchi grandi e posizionati male. Lo specchio riflette energia, se posizionato in maniera errata dirotta l'energia in modo sbagliato e negativo. Se per esempio abbiamo un corridoio ad angolo, di cui una sola parte ha una finestra, possiamo posizionare lo specchio all'incrocio del corridodio, così da far fluire l'energia anche nella parte di corridoio senza entrate di energia naturale. Facendo così passare l'energia in modo continuo e benefico.

-Per quanto riguarda le mattonelle, devono essere di colori naturali, si al color terra e color pietra. No a colori sintetici ed artificiali. Si al parquet.

-Sono consigliate porte di colore chiaro, non devono essere di colore troppo scuro, in quanto la notte resterebbero molto visibili anche al buio, e potrebbero sembrare delle figure umane, o comunque sia, delle ombre che portano sconforto.
Ancora, un colore troppo scuro attirerebbe troppa energia negativa invece di scacciarla.

-Consigliatissima una fontana Zen con acqua che scorre, dona energia positiva alla stanza, ed il fruscio dell'acqua che scorre rilassa la mente.

-Consiglio vivamente le lampade di sale al posto delle comuni lampade, quando si scaldano emanano ioni negativi, ottimi per purificare l'aria dagli ioni positivi che emettono elettrodomestici ecc, che inquinano l'ambiente e lo rendono negativo.

-Rendete ogni angolo della casa accogliente ma senza fronzoli, consigliati anche i tavolini naturali , ove potete cambiare qualcosa che non vi piacesse, fatelo senza timore.

Spero di esservi stato d'aiuto con questi consigli, che più che consigli sono regole più o meno persistenti per vivere al meglio. Chi ha il dono di comprendere la casa, ed ha capito a fondo queste regole, avrà in regalo una casa accogliente e piena di benessere.

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

news
news
simboli e archetipi
simboli e archetipi
storia
storia
scomode verit
scomode verit
significato dei colori
significato dei colori
beneficenza
beneficenza
bambini
bambini
popoli e culture
popoli e culture
antroposofia
antroposofia
attualit
attualit
medicina naturale
medicina naturale
libri e recensioni
libri e recensioni
spiritualit ed esoterismo
spiritualit ed esoterismo
vegan & co.
vegan & co.
riflessioni
riflessioni


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!