Faredelbene.net



astrologia -> curiosit -> Pianeti astrologici e Corpo umano


Pianeti astrologici e Corpo umano




Lo sapevate che i pianeti astrologici sono collegati anche alle varie parti del corpo e che possono quindi influenzarne i ritmi e la salute tramite i transiti o le interazioni nei cieli tra loro esistenti? 

 I pianeti rappresentano il corpo umano così come indicano i nostri collegamenti con il mondo divino. Imparare queste associazioni, esistenti tra organi o parti del nostro corpo e i pianeti, ci può aiutare a comprendere i perché di certi disturbi che sorgono solo in certi periodi, o quale possa essere "l'arma" d'azione da usare per superare questi problemi.

Gli antichi usavano infatti cure che oltre ad avere effetti al di là della posizione dei pianeti, avevano anche collegamenti con i pianeti stessi, ma facciamo un esempio pratico: nel caso qualcuno avesse sofferto di un problema legato ai nervi ecco che avrebbe potuto usare una pianta posta sotto la luna per risolvere evidenti problemi di eccesso di stimolazione nervosa oppure una pianta di marte per aumentare l'energia in un paziente che soffriva di depressione o stanchezza cronica.



Questo tipo di apprendimento appartiene all'iter iniziatico di alcune branche filosofico-religiose come gli sciamani, i saggi e i metafisici. Di seguito do un breve e per nulla completo insieme di corrispondenze tra pianti e organi del corpo umano, sappiate comunque che spesso il settore inerente è molto complicato quindi prendete le informazioni che vi do, solo a titolo divulgativo nulla più.

Corrispondenze astrologiche del corpo umano

    Sole : Il sole governa il flusso generale dell'energia in tutto il corpo, così come attorno ad esso ( eterico, aura, corpi energetici che rappresentano la nostra energia, ma si estendono ben oltre i nostri corpi fisici). Il sole è collegato con la funzione del cuore, la circolazione, la vitalità e la guarigione globale.

    Luna: La luna governa i fluidi del corpo; così come la luna influenza le maree secondo la sua orbita intorno alla terra, essa influisce allo stesso modo sui liquidi nel nostro corpo. Ritenzione idrica, il flusso di sangue, movimento digestivo e l'umidità cellulare, sono tutti appartenenti alle peculiarità della luna.

    Mercurio : Mercurio governa le funzioni mentali influenzando entrambi gli emisferi del cervello umano. Promuove la chiarezza dell'intelletto, il pensiero creativo e i calcoli logici del cervello. Mercurio governa anche le funzioni automatiche del corpo (respirazione, pulsazioni , ecc) e lavora con la luna nelle funzioni digestive, in special modo quando i pensieri influiscono su queste, rendendole lente e laboriose per eccesso di tensione mentale.

    Venere: Venere è molto sensuale, è un pianeta legato al tatto quindi ha senso che governi organi sensoriali. Venere governa anche il gusto, la lingua, la deglutizione, a bocca e la saliva. oltre che la pelle, così come il cibo è collegato con gli approcci amorosi. Venere aiuta nella regolazione dei livelli di zucchero nel corpo regolando l'insulina, i carboidrati e l'equilibrio degli zuccheri nel sangue.

    Marte : Marte è un pianeta rosso e per questo governa sui globuli rossi e la loro ossidazione, ma ha potere anche sull'aspetto procreativo e le funzioni degli organi sessuali.

    Giove : E' un pianeta espansivo, quindi ha senso che Giove regoli la crescita fisica del corpo. Giove aiuta anche nell'eliminazione ed escrezioni che eliminino le tossine. Per questo Giove governa i reni e il fegato, nell'insieme giove ha una energia protettiva e agisce sulla crescita facilitandone l'attuazione oltre gli impedimenti costituzionali.

   Saturno : Questo è il pianeta del controllo e delle strutture, quindi è logico che Saturno abbia influenza sulle nostre strutture in special modo ossee. Questo pianeta influenza la forza della nostra stabilità interiore più basilare, quella dei nostri sistemi scheletrici, svolgendo un ruolo nella densità ossea, la distribuzione del calcio e altre vitamine fortificanti. Saturno è anche presente nelle cartilagini, denti, unghie, eccetera.

    Urano : Urano governa il sistema nervoso, sia a livello individuale che a livello sociale. Urano ha un ruolo nella funzione respiratoria, come bronchi, polmoni, diaframma, ciglia, trachea, di conseguenza, l'energia di Urano può essere utilizzata per rilassare le disfunzioni respiratorie come le bronchiti, l'enfisema, l'asma).

    Nettuno : Questo pianeta assiste nella funzione della maggior parte delle ghiandole, in particolare le ghiandole endocrine che svolgono un ruolo nella secrezione degli ormoni. Le ghiandole endocrine comprendono la tiroide, l'ipofisi e le ghiandole surrenali, oltre a controllare il sistema linfatico.

   Plutone : Questo pianeta governa sul rinnovamento, quindi Plutone influenza la capacità del corpo di ringiovanire, rigenerare e guarire. Plutone gioca un ruolo nella guarigione governando le varie funzioni del sistema immunitario, governando la nascita e la morte delle cellule, oltre che il ricambio delle cellule del sistema riproduttivo del corpo.

 

 

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

numerologia
numerologia
letteratura
letteratura
autismo
autismo
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
mamme
mamme
attualit
attualit
lingua italiana
lingua italiana
significato sogni
significato sogni
coppia
coppia
beneficenza
beneficenza
casa
casa
sesso
sesso
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
musica
musica
itinerari
itinerari


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!