Faredelbene.net



animali -> razze feline -> British nero


British nero




Nel corso dei secoli, i gatti neri a pelo corto sono stati oggetto di paura, superstizione, venerazione più di ogni altro felino, ora perseguitati come creature di malaugurio, ora divinizzati come portatori di buon auspicio. Durante il Medioevo furono uccisi talmente tanti gatti neri credendo che fossero agenti del demonio, e nel tentativo da parte della Chiesa Cristiana di liberare l'Europa dalle ultime tracce del paganesimo, che il gatto nero può ritenersi a buon diritto un animale fortunato per essere riuscito a sopravvivere a tanta persecuzione

Storia

Il British nero fu una delle prime razze esposte al Crystal Palace a Londra, verso la fine del XIX secolo. Fu allevato selettivamente, impiegando i migliori esemplari di gatto randagio. Attualmente viene ottenuto da accoppiamenti tra individui identici, anche se talvolta si trovano degli esemplari in cucciolate di Squama di tartaruga.

Temperamento

Di buon carattere e molto intelligente, è un ottimo animale da compagnia.

Varietà

Nessuna.

CARATTERISTICHE

TESTA

Ampia e rotonda, con naso corto e diritto. Mento ben sviluppato. Pelle del naso nera.

OCCHI

Grandi e rotondi, di colore arancio brillante, oro o rame.

ORECCHIE

Di grandezza media e a punta rotonda.

CORPO

Forte, robusto e muscoloso, di solito un esempio perfetto del tipo a pelo corto.

MANTELLO

Corto e denso, deve essere di un perfetto nero pece senza alcun pelo bianco.

CODA

Corta e grossa.

PIEDI

Cuscinetti larghi e rotondi, con pelle nera.

ZAMPE

Corte e ben proporzionate.

Una lunga storia

Ritenuti demoni al servizio delle streghe, nei secoli addietro era quasi impossibile pensare di adottarne volontariamente uno. Da sempre i gatti neri hanno suscitato atteggiamenti superstiziosi nei creduloni.

Tendenza a scolorire

Il mantello del British nero può assumere una sfumatura marrone se il gatto passa troppo tempo a crogiolarsi al sole, il che è considerato un tratto negativo in un esemplare da mostra. I gattini possono invece avere qualche sfumatura ruggine, che dovrebbe scomparire nel giro di sei mesi.

Questione di occhi

I gatti neri a pelo corto sono molto comuni, ma hanno di solito gli occhi verdi, al contrario di quelli con pedigree che hanno occhi arancio brillante o color rame, che creano un fantastico contrasto con il denso mantello nero.

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

psicologia
psicologia
lingua italiana
lingua italiana
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
autismo
autismo
fisica quantistica
fisica quantistica
bambini
bambini
medicina naturale
medicina naturale
scomode verit
scomode verit
curiosit
curiosit
attualit
attualit
donna
donna
vegan & co.
vegan & co.
tradizioni
tradizioni
sesso
sesso


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!