Faredelbene.net



animali -> EXPO 2015 vieta l'ingresso ai cani


EXPO 2015 vieta l'ingresso ai cani




Tra i divieti previsti dal regolamento per l’EXPO Milano 2015 ce n'è uno che da qualche giorno sta, giustamente, scatenando le proteste delle Associazioni animaliste...

Iingresso vietato ai cani e animali di ogni specie e razza, eccezion fatta per i cani guida per non vedenti o altri cani da compagnia per specifiche e comprovate ragioni mediche.
 
Non solo, all’esterno non sono neppure previste aree attrezzate e custodite dove eventualmente poterli lasciare durante la visita al sito espositivo.
 
Dure le parole di Francesco Pellecchia Presidente Nazionale Anpana Onlus rilasciate:  "Ancora una volta dimostriamo quanto l’Italia in materia di animali sia ignorante e retrograda, in quasi tutto il mondo gli animali hanno il loro giusto spazio, hanno il giusto rispetto, nel nostro Paese li si tratta ancora una volta come esseri utili a essere solo sfruttati ma che non hanno alcun diritto... Dimenticano questi signori che i milioni di animali presenti in Italia, si parla di più di 60 milioni, hanno altrettanti esseri umani che gli sono vicini e che li amano, milioni di persone che stufe di queste ingiustizie contro i loro amati amici a 4 zampe, potrebbero non partecipare all’ evento... Sarebbe ora che tra le tante parole sprecate e tra le facce della politica che si fanno belle vantandosi di amare gli animali, si facesse veramente qualcosa di concreto per dimostrarlo e iniziare dall’ EXPO MIlano 2015 non sarebbe affatto male".
 
"E’ una decisione a dir poco deplorevole" gli fa eco Alba Perrone Meyer (Presidente di Diamoci La zampa) dalle pagine di Mi-Tomorrow e continua "E’ vero che i cani vanno educati e tenuti al guinzaglio, ma è altrettanto vero che il livello di civiltà  dei padroni è più che buono. I cani hanno accesso a tutti i luoghi pubblici, mi sembra alquanto bizzarro che li si voglia tener lontani da un grande evento come EXPO. Capisco vietarne l’accesso in alcune aree, ma non dappertutto visto che sarà una manifestazione da vivere soprattutto all’aperto".
 
Incomprensibile la scelta anche per Lorenzo Croce (Associazione Difesa Animali e Ambiente) che promette di radunare tutti i soci e bambini armati di cani al guinzaglio per presentarsi a sorpresa davanti all’ingresso del sito espositivo.
 
Infine Fabio Bersani dell'Associazione per i Diritti Animali, che ritiene il divieto un 'vero colpo basso' e si dice convinto che ci potessero essere margini per trovare una soluzione meno rigida: "Se è una questione di civiltà e di pulizia basterebbe potenziare un po’ i controlli. Capiremmo tutti di parlare di un falso problema".
Referral ID: 1248



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

spiritualit ed esoterismo
spiritualit ed esoterismo
coppia
coppia
cucina
cucina
itinerari
itinerari
meditazione e preghiera
meditazione e preghiera
popoli e culture
popoli e culture
riflessioni
riflessioni
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
amore e dintorni
amore e dintorni
salute
salute
astrologia
astrologia
Vini e dintorni
Vini e dintorni
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
psicosomatica
psicosomatica
pedagogia
pedagogia


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!