Faredelbene.net



animali -> I cani vanno in paradiso? Papa Francesco: c aldil per tutti gli animali


I cani vanno in paradiso? Papa Francesco: c aldil per tutti gli animali




Bergoglio si esprime sulla vita dopo la morte degli animali. Smentisce Benedetto XVI e riprende una posizione già sostenuta da Giovanni Paolo II

Anche i cani vanno in paradiso, così come tutti gli altri animali. Lo ha affermato Papa Francesco in apertura dell’udienza generale in Vaticano di questa settimana. E non solo i nostri amici a quattro zampe, ma tutti gli animali. Il discorso controverso era incentrato sul tema della vita e della morte. A tal proposito, Francesco ha richiamato l’immagine dell’Apostolo Paolo che si rivolge a un bambino in lacrime per la morte del suo cane: “Un giorno ritorneremo a vedere i nostri animali nell’eternità di Cristo”.

In Piazza San Pietro, il Papa ha affrontato il cuore delle “vecchie domande” sulla vita dopo la morte. “Le Sacre Scritture ci insegnano che la realizzazione di questo meraviglioso disegno riguarda tutto quello che c’è intorno a noi e che è venuto fuori dal pensiero e dal cuore di Dio”, ha detto, aggiungendo che secondo la teologia paolina, come si può leggere nella lettera ai Colossesi  del Nuovo Testamento, “tutte le cose sono state create dalla mente e dal cuore di Dio e quindi tutte faranno parte della sua gloria finale”.

Papa francesco accarezza un caneLe domande sul paradiso dopo la morte, ha spiegato Bergoglio, non sono una cosa nuova, ne parlavano già gli apostoli. Tuttavia, Francesco spiega alla folla che non deve avere paura, perché “il paradiso è aperto a tutte le creature e lì saremo  investiti dalla gioia e dall’amore di Dio, senza limiti. E’ così bello pensare di stare faccia a faccia con lui che dà forza all’anima”.

La “Nuova Gerusalemme”, ha aggiunto il Papa, "il Paradiso”, piuttosto che un luogo è uno stato d’animo attraverso il quale si raggiunge la piena maturità.

Allo stesso modo, Giovanni Paolo II aveva preso in passato una posizione simile, affermando che non solo gli uomini e le donne, ma anche gli animali hanno un “soffio divino”. A differenza di Benedetto XVI, suo successore, che era molto appassionato di gatti ma che ha mantenuto un idea più tradizionale: “Per quanto riguarda le altre creature che non sono chiamate all’eternità, la morte significa soltanto la fine dell’esistenza sulla terra, per noi invece il peccato crea un vortice che rischia di affondarci per sempre se il Padre che è nei cieli non stende la sua mano”.

Interpretazioni dubbie

Gianni Colzani, professore di Teologia presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma,  dà un’altra interpretazione del discorso di Papa Francisco di questa settimana. “Tutti noi pensiamo che ci sarà continuità tra questo mondo e la gloria futura. E’ l’equilibrio tra le due cose che non siamo in grado di determinare ed è per questo che penso che dovremmo trarre ulteriori conclusioni rispetto a quelle del Papa”.

Bergoglio chiarirà la sua posizione sugli animali nell’Enciclica sull’ambiente e la natura che sta scrivendo? In attesa, rimaniamo col dubbio, immaginando la sorpresa che potrebbe avere San Pietro nel vedere bussare un tenero cagnolino alle porte del paradiso.

Fonte: resapubblica

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Categorie

sesso
sesso
vegan & co.
vegan & co.
scomode verit
scomode verit
attualit
attualit
alimentazione e benessere
alimentazione e benessere
fisica quantistica
fisica quantistica
autismo
autismo
misteri e paranormale
misteri e paranormale
scuola
scuola
pedagogia
pedagogia
tecnologia
tecnologia
arte
arte
lavori creativi
lavori creativi
antroposofia
antroposofia
Vini e dintorni
Vini e dintorni


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!