Faredelbene.net



alimentazione e benessere -> Alimenti ricchi di magnesio, dalle alghe al basilico ecco la lista


Alimenti ricchi di magnesio, dalle alghe al basilico ecco la lista




Ecco una lista di tutti gli alimenti più ricchi di magnesio, per un’alimentazione controllata nei minimi dettagli. L’apporto di magnesio giornaliero per le persone adulte sane va da 3 a 4,5 mg/Kg (210 – 320 mg/die), si tratta di una dose sufficiente per il mantenimento del bilancio. L’assunzione raccomandata per la Commission of the European Communities (1993) è da 150 a 500 mg/die

Nell’organismo adulto il contenuto di magnesio è di 20/28 g circa: il 60% si trova nelle ossa, il 39% nei comportamenti intracellulari e circa l’1% nei liquidi extracellulari. Il magnesio ha un ruolo fondamentale per il nostro organismo perchè è protagonista di numerosi processi metabolici (biosintesi dei lipidi, delle proteine e degli acidi nucleici, formazione del ‘secondo messaggero’ AMP-ciclico e glicolisi), il magnesio partecipa all’attività di oltre 300 sistemi enzimatici.

Ecco dunque dove trovarlo in grandi quantità negli alimenti.

Lista cibi ricchi di magnesio:

Alga agar, essiccata 770 mg
Basilico essiccato 711 mg
Foglie di coriandolo secche 694 mg
Crusca di grano 611 mg
Menta essiccata 602 mg
Semi di zucca 592 mg
Semi di zucca, arrostiti, salati 550 mg
Semi di zucca, arrostiti, non salati 550 mg
Cacao amaro 499 mg
Aneto in polvere 451 mg
Semi di sedano 440 mg
Farina di soia 429 mg
Salvia, fresca 428 mg
Bevanda istantanea al cioccolato, senza zucchero 410 mg
Prezzemolo secco 400 mg
Semi di finocchio 385 mg
Santoreggia 377 mg
Semi di senape 370 mg
Semi di cumino 366 mg
Cereali, Kellog’s All-bran 362 mg
Sesamo 351 mg
Semi di papavero 347 mg
Dragoncello 347 mg
Maggiorana, essiccata 346 mg
Semi di coriandolo 330 mg
Caffe istantaneo in polvere 327 mg
Cioccolato fondente amaro 327 mg
Caffe istantaneo in polvere, decaffeinato 311 mg
Semi di girasole, salati 311 mg
Semi di girasole, non salati 311 mg
Caviale 300 mg
Anacardi 292 mg
Mandorle secche 281 mg
Burro di mandorle, salato 279 mg
Burro di mandorle, salato 279 mg
Burro di mandorle, non salato 279 mg
Burro di mandorle, non salato 279 mg
The istantaneo, in polvere, deteinato 272 mg
The istantaneo in polvere 272 mg
Origano 270 mg
Mandorle 268 mg
Cioccolata liquida, senza zucchero 265 mg
Chiodi di garofano 264 mg
Zafferano 264 mg
Burro di anacardio, salato 258 mg
Burro di anacardio, non salato 258 mg
Cumino 258 mg
Semi di aneto 256 mg
Curry in polvere 254 mg
Pinoli secchi 251 mg
Farina di grano saraceno 251 mg
Lumaca di mare 250 mg
Barretta cioccolato al latte, dietetica 250 mg
Amaranto 248 mg
Melassa 242 mg
Germe di grano 239 mg
Conchiglia di strombo 238 mg
Crusca, cruda 235 mg
Grano saraceno 231 mg
Cardamomo 229 mg
Bevanda istantanea al cioccolato 228 mg
Grano saraceno, chicchi, crudi 221 mg
Rosmarino secco 220 mg
Timo essiccato 220 mg
Zenzero macinato 214 mg
Riso e cereali, per l’infanzia 206 mg
Noci secche 201 mg
Siero di latte, acido, evaporato 199 mg
Lupini 198 mg

Fonte: donna.nanopress.it

Editore: NanoPress

Link: http://donna.nanopress.it/salute/alimenti-ricchi-di-magnesio-dalle-alghe-al-basilico-ecco-la-lista/P351643/#refresh_ce

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

psicologia
psicologia
spiritualitÓ ed esoterismo
spiritualitÓ ed esoterismo
io non ci sto
io non ci sto
curiositÓ
curiositÓ
news
news
religioni
religioni
amore e dintorni
amore e dintorni
riflessioni
riflessioni
astrologia
astrologia
simboli e archetipi
simboli e archetipi
letteratura
letteratura
musica
musica
filosofia
filosofia
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
significato sogni
significato sogni


Leggi Anche..

Depurare il fegato naturalmente con gli alimenti detox
Data: 2014-10-27

Alimenti cancerogeni: lĺelenco dei cibi che aumentano il rischio di tumore
Data: 2014-10-19

Allarme germi fatali nella carne confezionata di famose catene: Lidl e altre note
Data: 2015-01-16

10 cose che possono svegliarti pi¨ di un caffŔ
Data: 2014-12-15

Magnesio aiuta a curare quasi tutto, perchÚ pochi lo sanno?
Data: 2014-06-24

La cittÓ di Parigi
Data: 2014-12-01

La cittÓ di Babbo Natale - Lapponia
Data: 2014-12-14

Olio di magnesio. Il rimedio naturale potente ed economico
Data: 2016-02-10

Alimenti alcalinizzanti: quali sono e a cosa servono
Data: 2014-08-11

Come capire se soffri di Nevrosi
Data: 2014-10-15





design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!