Faredelbene.net



alimentazione e benessere -> Acqua limone e miele ogni mattina: ottimi risultati


Acqua limone e miele ogni mattina: ottimi risultati




Questa testimonianza è tratta dal sito internet ufficiale di Crystal Davis e quella che stai per leggere è la sua personale esperienza

 

"Si dice che bere questa bevanda calda composta da miele, limone e acqua sia a dir poco “miracolosa”, ma dato che sono spesso “scettica”, ho voluto fare questo esperimento su me stessa per 12 mesi e vedere se è davvero miracolosa come dicono"

Con mia grande sorpresa e gioia posso dirvi che mi sono “convertita” all’uso di questa bevanda per i seguenti motivi:

1. Non ho avuto un raffreddore, un’influenza o una qualche malattie gastro-intestinale durante tutto l’anno

Ora che ci rifletto bene, per tutta la mia vita ho sempre sofferto di disturbi alla gola e avevo frequenti tonsilliti, tanto che mi sembrava di raccogliere tutto ciò che passava. In una grande famiglia, poi, dove ci sono tanti bambini, c’è sempre qualcuno che a momenti alterni sta male. Sono molto contenta perché ora sono diventata “immune”, anche quando qualche virus o influenza colpisce tutti i miei della famiglia.

Una confessione però devo farla, ci sono stati dei giorni in cui ho saltato completamente l’assunzione della bevanda, anche quando sentivo i primi sintomi influenzali (tanti starnuti in un giorno, spossatezza, mal di stomaco sospetti, etc.), ma niente si è concretizzato. Certo, ho avuto delle giornate nella quali sono stata più stanca, qualche mal di testa, ma niente di più. Non appena mi sono rimessa nuovamente a regime con l’assunzione quotidiana, tutto questo ha smesso di accadere. Ora è diventata talmente tanto una sana abitudine che ho iniziato a portare con me miele e limone anche quando sono fuori casa e soggiorno presso amici o alberghi. Dovrei essere preoccupata della mia “mania” oppure orgogliosa di me?!

2. Non ho più bisogno di bere caffè e sono diventata una persona mattiniera

La prima cosa che faccio al mattino appena sveglia è bere acqua con limone e miele, e questa è diventata una pratica ormai consueta. Oltretutto mi è di estremo aiuto perché non ho più quei fastidiosi mal di testa, ho energia più a lungo e sorrido più facilmente. Solitamente al mattino ci mettevo almeno un’ora di tempo per aprire il mio secondo occhio ed ero spesso imbronciata con le persone, ma fortunatamente questa brutta “abitudine” è svanita.

3. Le persone intorno a me stanno diventando più sane – questa è la mia più grande ricompensa

Questa è stata la cosa che mi ha richiesto più tempo ed energie: spronare la mia famiglia ad utilizzare questa bevanda e “convincerli” che miele e limone potevano aiutarli a prevenire alcuni dei loro più frequenti malesseri e stati influenzali. Ma dopo aver giocato a fare l’infermiera e aver preparato per loro la mia pozione magica, posso finalmente vedere i benefici. È una bella sensazione sapere che posso aiutare le persone che amo a sentirsi meglio attraverso qualcosa di così semplice e alla portata di tutti. Sono diventata una sorta di super-infermiera e questo è a dir poco impressionante.

Quella che segue è la mia ricetta:

Io generalmente uso il succo di mezzo limone fresco e un cucchiaino di miele organico, messi in una tazza standard di acqua appena bollita (l’acqua deve aver raffreddato leggermente, ma deve essere ancora abbastanza calda per sciogliere bene il miele). Poi aggiungo un po’ di acqua fredda, in modo che si possa bere la bevanda immediatamente in una sola volta, per reidratarmi appena mi sveglio.

Tuttavia, il sapore della bevanda dipende molto dal limone e dal miele. Alcuni limoni sono più succosi, altri più aspri, alcuni tipi di miele più dolci, altri meno, quindi solo sperimentando troverai il giusto equilibrio! Per esempio, per iniziare il trattamento mezzo limone potrebbe essere troppo, la mia famiglia ne utilizza un quarto.

Perché funziona? Beh, secondo moltissime ricerche e siti web che parlano di salute, ci sono almeno 9 grandi benefici nel bere acqua calda con miele e limone ogni mattina.

Qui di seguito troverai i miei preferiti:

a) Mantiene la regolarità intestinale e protegge l’organismo dalle infezioni del tratto urinario

Bere questa bevanda a digiuno al mattino stimola il sistema digestivo, ha la funzione di idratare il colon, in più, la combinazione miele-acqua-limone mantiene a bada la stipsi. Agisce anche come diuretico, pulisce il tratto urinario e lo protegge da eventuali infezioni. Questo l’ho verificato e lo posso confermare con assoluta certezza!

b) Migliora la digestione

Ogni parte di questa bevanda aiuta nel processo digestivo: il limone aiuta il fegato nella produzione di bile, per cui è possibile digerire meglio gli alimenti più complessi, il miele è antibatterico, protegge da eventuali infezioni contratte e aiuta anche la produzione di muco nello stomaco, contribuendo all’eliminazione di eventuali tossine. Per questo motivo contribuisce anche al mantenimento di un peso sano ed equilibrato.

c) Dona salute e bellezza

Il limone ha molti benefici per la pelle, ma aiuta anche a purificare il sangue favorendo la produzione di nuove cellule che agiscono come agenti di “sgrassatura”. Il miele sciolto nell’acqua ha la funzione di ristoratore, antibatterico e collagene aumentando così il tono, la luminosità e la bellezza della pelle.

Vi posso assicurare che questa bevanda è davvero straordinaria e i suoi benefici sono più che positivi per la vostra salute, ve lo consiglio vivamente. Inoltre il suo sapore è a dir poco delizioso!

Referral ID: 1356



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

Articoli Recenti

PROBLEMI ALLA VISTA E POSTURA

I problemi alla vista e la postura

Sembrerebbe improbabile una correlazione fra denti e occhi, ma ricerche effettuate dimostrano il contrario. Un esempio classico è la capacità di accomodamento, ovvero la minima distanza di messa a fuoco di una matita. Fate questo semplice test.

Nella posizione eretta, con i piedi in posizione per voi comoda provate a vedere quanto riuscite ad avvicinare la matita al vostro naso senza far sdoppiare l'immagine e misurate la distanza fra naso e matita. Poi convergete il più possibile i piedi l'uno verso l'altro in modo da metterli in posizione per voi molto fastidiosa e riprovate: molti noteranno che non potranno avvicinare la matita come prima!

La contrazione muscolare anomala degli arti inferiori si è ripercossa per collegamento fra catene muscolari, fino ai muscoli oculari impedendone il normale funzionamento. In questi pazienti si può sospettare un affaticamento dei muscoli oculari indotto da alterazioni posturali

Si è visto che l'affaticamento alla visione e le forie, ovvero i piccoli strabismi compensati, risentono molto di tali contrazioni che possono benissimo essere indotte dal combaciamento dentale.

 

Se a ciò si aggiungoni i cosiddetti "torcicolli oculari" ossia atteggiamenti inclinati e/o ruotati del capo indotti dagli strabismi, ecco che il quadro si complica, ma soprattutto interagisce con i settori vicini, a.d esempio i denti e le cefalee

Gli occhi e la postura

Cosa c'entrano gli occhi con la postura?

C'entrano perché anche attraverso la vista il nostro cervello sa cosa è dritto e cosa è storto, e quindi quanto siamo dritti e quando siamo storti. In particolare il cervello confronta le informazioni visive che vengono dagli occhi con le informazioni che arrivano dai muscoli degli occhi, quindi quello che vediamo e la direzione del nostro sguardo. Queste informazioni, insieme a quelle che provengono da altre parti del corpo (muscoli, articolazioni, denti, orecchie, solo per citare le principali) servono appunto al cervello per capire quanto siamo dritti e quanto siamo storti e quindi, se necessario, mettere in atto delle manovre per correggere la postura. E' evidente quindi come sia importante controllare anche gli occhi quando siamo in presenza di una patologia posturale.

Come si fa?

Si fa una visita con un oculista o un ortottista che controllerà anche la situazione dei muscoli degli occhi e, soprattutto il loro rapporto con la postura.

Serve sempre fare un controllo visuo-posturale?

No, solo se il medico che sta valutando il nostro problema posturale avrà il sospetto che gli occhi possano avere un ruolo nella patologia.

E come fa a capirlo?

Con un test molto semplice: valuterà la nostra postura ad occhi aperti e ad occhi chiusi: normalmente la postura ad occhi chiusi peggiora, se dovesse migliorare si può sospettare che siamo in presenza di un problema del sistema visivo. In altre parole gli occhi, anziché migliorare il nostro assetto posturale lo disturbano.

E se c'è qualcosa che non va?

Allora l'oculista valuterà una eventuale modifica della correzione degli occhiali o, magari, ci consiglierà di fare qualche esercizio di ortottica: un po' di ginnastica per i muscoli degli occhi.

E chi porta gli occhiali?

Deve dirlo al medico che sta studiando la sua patologia posturale (e portare gli occhiali quando va a farsi visitare!). In questo modo sarà possibile effettuare la visita con e senza occhiali e valutare se questi ultimi possano condizionare il problema della postura.

I tra cardini da valutare per una postura corretta  sono gli occhi , l’occlusione e l’appoggio plantare , ragione per cui è sempre necessaria per una corretta valutazione una visita odontoiatrica  che valuti gnatologicamente  il corretto  bilanciamento delle arcate dentarie  durante la masticazione e non solo, ma anche una visita ortottica e posturale con attenzione alla dinamica dell'appoggio plantare





Categorie

artisti
artisti
tecnologia
tecnologia
fisica quantistica
fisica quantistica
tradizioni
tradizioni
amore e dintorni
amore e dintorni
antroposofia
antroposofia
arte
arte
riflessioni
riflessioni
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
pedagogia
pedagogia
news
news
lavori creativi
lavori creativi
stile & bon ton
stile & bon ton
attualit
attualit
scuola
scuola


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!