Faredelbene.net



alimentazione e benessere -> Programma per sentirsi leggeri


Programma per sentirsi leggeri




Sentirsi più leggeri eliminando le tossine, riattivando la circolazione, stimolando l’intestino e migliorando l’elasticità dei tessuti

Non è raro che i disturbi di appesantimento della parte bassa del corpo si presentino tutti insieme e contemporaneamente: in questi casi, è utile “dare una scossa” all’organismo con un programma riattivante che dura solo 24 ore. Ogni volta che hai tempo, segui per un'intera giornata questi consigli rimodellanti. E ricorda: più insisti con la nostra formula, maggiori saranno i risultati che otterrai. La giornata qui proposta può anche essere l’ideale programma di “rimedio” se ti capita di aver esagerato a tavola, in occasione di un pranzo o di una cena. Come noterai in questa giornata mangi tanto e in modo appetitoso, ma impari a privilegiare i cibi depurativi, diuretici, sgonfianti e tonificanti.

Alla mattina

Appena sveglia

Un quarto d’ora prima di colazione, bevi un bicchiere d’acqua naturale tiepida con un cucchiaio di aceto di mele bio e un cucchiaino di sciroppo d’acero: aiuta a smaltire le tossine che hai accumulato durante il riposo notturno.

Sempre a digiuno

Potassio e magnesio aiutano a drenare la ritenzione. Prima di iniziare la colazione, bevi una fiala di potassio e un cucchiaino di magnesio sciolti in un bicchiere d’acqua: favorisci l’evacuazione e sgonfi i fianchi.

A colazione

Bevi una tazza di latte di mandorle (rassodante) macchiato con una tazzina di caffè verde (diuretico e bruciagrassi), e mangia uno yogurt naturale parzialmente scremato con un cucchiaino di semi di lino e un cucchiaino di crusca (anti stipsi) e due fette di pane nero di segale con un velo di confettura di prugne o albicocche; se hai ancora fame, puoi aggiungere un composta di pere e cannella.

Nella prima parte della giornata

A metà mattina bevi la spremuta mista antiossidante

Una spremuta mista d’arancia, limone e pompelmo (depurativa e antiossidante) o un frutto di stagione

A pranzo fai scorta di fibre anti stipsi

Inizia con un finocchio affettato finissimo (così aumenta di volume e risulta più saziante) condito con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di aceto di mele e succo di limone: fai scorta di fibre e di principi disinfettanti, che stimolano reni e intestino. Continua con 80 g di tagliatelle di grano saraceno con un sugo di pomodoro fresco e basilico: la pasta sazia, nutre, migliora l’umore e mantiene attivo il metabolismo. Inoltre, i pomodori forniscono licopene, un enzima antiossidante noto soprattutto per la sua azione antitumorale. Questa sostanza però è anche in grado di migliorare l’ossigenazione dei tessuti. Prosegui con 100 g di tacchino alla piastra e un contorno di fagiolini cotti al vapore e poi saltati con un cucchiaino di olio d’oliva e un pizzico di curry: rassoda, “asciuga” e brucia i grassi di recente formazione.

Dal pomeriggio in poi

A merenda stimola la diuresi

Centrifuga un grappolo d’uva (diuretico e antiossidante) e mangia una banana con succo di limone (ricca di potassio, riattiva i reni).

A cena attiva la termogenesi dei grassi

Come aperitivo, centrifuga un gambo di sedano, un grappolino d’uva e una mela verde e accompagna il drink con 3 mandorle e un pinzimonio di verdure miste.

Prosegui con 60 g di amaranto (è privo di glutine, non infiamma l’intestino, nutre e rassoda) lessato e saltato in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e condito con pisellini, carote e sedano a filetti.

Come secondo, prepara un’insalata composta da 2 uova sode, 5 ravanelli, mezzo gambo di sedano, qualche fettina di cipollotto, un cucchiaio di olio d’oliva extravergine, sale integrale e pepe nero. Fonti di proteine nobili e di vitamina A, le uova sono utili per dare tono ai muscoli e alla cute Accompagna con una salsina di yogurt magro e curry (bruciagrassi).

Prima di coricarti

Bevi un infuso preparato con un cucchiaio di foglie di vite rossa (migliorano drenaggio e circolazione periferica), che avrai fatto bollire 10 minuti in una tazza di acqua; prima di bere filtra e aggiungi mezzo cucchiaino di cannella in polvere e una puntina di zenzero, che sono potentissime spezie anti adipe. Mescola e bevi.

 

Autore: 1406 1406



Ti piace il nostro sito ?

Ricevi gratuitamente gli articoli più belli via mail. Ci impegneremo ogni giorno per farvi conoscere notizie interessanti!

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!


MisterDomain.EU

La lista di Bergoglio

I nodi del pastore Bergoglio

Da quando stato eletto papa, Jorge Mario Bergoglio costantemente sotto lo sguardo del mondo, che ne scruta ogni gesto e ogni parola. Ma la sua precedente biografia ancora attende di essere altrettanto investigata. Il libro di Nello Scavo "La lista di Bergoglio" ha sollevato il velo sul ruolo dellallora giovane gesuita negli anni di piombo della dittatura militare:

Il gesuita che umili i generali

La storia finora mai raccontata della rete clandestina con cui il giovane Bergoglio salv decine di "sovversivi" dalla ferocia dei dittatori argentini.

Nella sua intervista a "
La Civilt Cattolica" che ha fatto il giro del mondo, Papa Francesco descrive la Chiesa come "un ospedale da campo dopo una battaglia", dove la primissima cosa da fare "curare i feriti".

Ma che cosa cambia quando la battaglia in pieno corso?

Nella sua Argentina, tra il 1976 e il 1983, Jorge Mario Bergoglio ha traversato gli anni di piombo della dittatura militare. Sequestri, torture, massacri, 30 mila scomparsi, 500 madri uccise dopo aver partorito in prigione i figli a loro sottratti.

Ci che fece in quegli anni lallora giovane provinciale dei gesuiti argentini rimasto per lungo tempo un mistero. Cos fitto da far trapelare il sospetto che avesse assistito inerte allorrore, o peggio, avesse esposto a maggior pericolo alcuni suoi confratelli, i pi impegnati tra i resistenti.

La scorsa primavera, subito dopo la sua elezione a papa, queste accuse furono rilanciate.

Furono anche immediatamente contraddette da voci autorevoli, pur molto critiche del ruolo complessivo della Chiesa argentina in quegli anni: le madri di Plaza de Mayo, il Nobel per la pace Adolfo Prez Esquivel,




Categorie

significato dei colori
significato dei colori
mamme
mamme
tecnologia
tecnologia
astronomia
astronomia
miti e leggende
miti e leggende
numerologia
numerologia
storia
storia
beneficenza
beneficenza
lingua italiana
lingua italiana
filosofia
filosofia
ecologia e pianeta terra
ecologia e pianeta terra
vegan & co.
vegan & co.
pedagogia
pedagogia
significato sogni
significato sogni
artisti
artisti


design & developed by impulsiva.net
All Right is Reserved © faredelbene.net - Condizioni Privacy - Obiettivi
 
 

Non mostrare piú / Sono gia iscritto

Ti piace il nostro sito ?

Indirizzo E-mail

Voglio ricevere la mail*

Ogni Giorno

Ogni Settimana

Ogni Mese

Interesse specifico?

Acconsento al trattamento dati *
Acconsento invio pubblicità*

* = campo richiesto!